Home ARTICOLI Cervinara. Spiotta: in emergenza non esistono colori politici.
0

Cervinara. Spiotta: in emergenza non esistono colori politici.

0

In piena e drammatica crisi epidemiologica e quando la paura si diffondeva rapidamente anche tra le nostre contrade, armata solo di mascherina e tanto coraggio accolsi la richiesta di aiuto del sindaco Tangredi e mi buttai senza esitazione nella rischiosa gara di solidarietà. Si trattava di lasciare i panni dell’oppositore, insieme al mio collega consigliere Massimo Marra, e lavorare fianco a fianco col primo cittadino, i servizi sociali, le forze dell’ordine, la protezione civile, e tutti gli altri organi di volontariato.
L’ amministrazione comunale non si è mai fermata e ha attivato tutto ciò che è stato possibile per affrontare le varie problematiche legate all’emergenza.
Ogni giorno, mentre aspettavamo il bollettino quotidiano della Protezione Civile, aggiornavamo i dati del contagio, l’elenco delle persone che arrivavano dal nord e di quelle sottoposte a quarantena con cui i contatti telefonici erano quotidiani.
Abbiamo affrontato le difficoltà nella verifica e approntamento di centinaia di buoni pasto, nella fornitura di generi alimentari e farmaci.
Abbiamo tenuto sotto costante controllo lo sviluppo dell’ epidemia richiedendo, quando necessario, anche interventi delle forze dell’ordine.
Ora che la grande paura è ormai alle nostre spalle ed il bisogno di aiuto può dirsi rientrato, anch’io ritorno al mio ruolo di opposizione.
Ma sono felice e fiera di aver potuto offrire e mettere in campo il mio pur modesto contributo e concorrere ad alleviare paure e bisogni straordinari e gravi. Per questa grande esperienza umana voglio ringraziare il Sindaco e l’intera amministrazione per avermi voluta coinvolgere senza pregiudizi e con vera e profonda collaborazione, dando loro atto del grande lavoro svolto.
Più volte ho affermato che ci sono momenti particolari che richiedono la condivisione di percorsi decisionali e l’unità di maggioranza e opposizione. E la gestione dell’emergenza è stato un chiaro esempio.
Io ci sono da sempre, Per la mia città.
E continuerò ad esserci.

Veronica Spiotta

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: