Home ARTICOLI Valle Caudina, 13 milioni per la rete fognaria
0

Valle Caudina, 13 milioni per la rete fognaria

0

Quasi 13 milioni di euro: è la somma che si dividono Airola, Montesarchio e Moiano. Ovvero i tre Centri della Valle Caudina sannita che sono riusciti a cogliere fondi per la riqualificazione delle rispettive reti fognarie.

Il bottino grosso lo fa Michele Napoletano che conquista 6,4 milioni di euro; 2,8 invece per la squadra Bonanno e la rimanente per Palazzo San Francesco.

I fondi arrivano dalla Regione Campania e consentiranno sia di adeguare il sistema di tubature già esistente sia di portare il servizio in alcuni punti del territorio dove esso era del tutto mancante.

Secondo le stime fatte da sindaco di Moiano, l’intervento lascerebbe solo il 2% della superficie cittadina – quella delle cosiddette case sparse – non raggiunta dalle fogne. Nella cittadina capofila della Valle, invece, sarà raggiunta la Vitulanese, punto della cittadina che, rispetto ad altro discorso, pure patisce significativi disagi per quel che riguarda l’approvigionamento idrico.

Importante l’azione che si avrà anche in quel di Airola dove, tra riqualificazione dell’apparato esistente e linee ex-novo, si lavorerà su 10.000 metri di tubi.

In ogni caso, una misura assolutamente centrale per le strategie dei servizi primari del Comprensorio se è vero come gli ultimi interventi del genere risalivano, in molti casi, a più di mezzo secolo fa. Essendo, per di più, stati pensati in un contesto temporale che assisteva ad una dimensione demografica ben diversa da quella attuale. Tempi molto stretti, almeno sulla carta, per quel che riguarda la burocrazia: primi importanti passaggi previsti anche durante il corrente anno

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: