Home ARTICOLI Cervinara. Lo sfogo di un commerciante.
0

Cervinara. Lo sfogo di un commerciante.

0

La fase 2 non è un liberi tutti questo sia ben chiaro. Ricordiamo che l’uso delle mascherine soprattutto nei luoghi pubblici è obbligatorio. Ma c’è chi pensa di fare quello che vuole senza rispettare il prossimo. Riportiamo lo sfogo di un commerciante esasperato.


Da stamattina nella mia attività non abbiamo fatto altro che riprendere i clienti per l’assenza di mascherina.
Addirittura un cliente al nostro rifiuto perchè non indossava la mascherina è tornato nella macchina ha suonato e mostrato il pacchetto acquistato in un altro tabacchi per prenderci anche in giro.
Penso cari signori non serve chiamare i cittadini “caproni” se risulta difficile controllare, come da stamattina è stata un impresa per noi.
Penso che da oggi farò entrare i clienti come si presentano con o senza mascherina, non ce la facciamo ne fisicamente e nemmeno mentalmente a combattere con l’nciviltà e l’impossibilità di controllo.
Perdonate l’intervento, ma veramente lo stato di libera inciviltá a Cervinara sta prendendo il sopravvento

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: