Home ARTICOLI Montesarchio, case popolari. M5S “Assegnamole subito”
0

Montesarchio, case popolari. M5S “Assegnamole subito”

0

I consiglieri comunali di opposizionedel Movimento Cinque Stelle di Montesarchio hanno scritto una nota al Prefetto Francesco Antonio Cappetta chiedendo allo stesso di intervenire presso l’Amministrazione comunale di Montesarchio e presso lo Iacp per sollecitare rispetto alla assegnazione degli alloggi popolari.

Un provvedimento che si chiede di attuare in tempi stretti considerando il forte disagio di coloro i quali, nella attesa di poter entrare quali legittimi inquilini nelle abitazioni in questione, si stanno trovando ad affrontare importanti disagi nella quotidianità.

Il progetto di edilizia popolare – esordisce Orazio Gerardo, unitamente ai colleghi di gruppo in parlamentino, ricostruendo lo “storico” della vicenda – prevedeva la realizzazione di 23 alloggi di Epr oltre al recupero/restauro dell’antico complesso conventuale dei Cappuccini. La graduatoria definitiva è stata pubblicata in data 1 ottobre 2019. Alcuni nuclei familiari in graduatoria vivono situazioni abitative di forte disagio e di precarietà aggravate dalla crisi che questa emergenza sanitaria sta determinando e determinerà anche nei prossimi mesi”.

I lavori di ultimazione sembrano procedere inspiegabilmente a rilento – viene ulteriormente sottolineato nella nota pentastellata – nonostante i ripetuti solleciti e la richiesta di spiegazione.

Ho sollecitato l’Iacp di Benevento a mezzo pec – insistono gli scriventi – nei mesi antecedenti la crisi sanitaria per avere spiegazioni di merito sulle cause di questo ritardo e con indicazione dei tempi per procedere alla consegna, non ricevendo alcuna risposta”.

In definitiva, graduatorie aventi diritto già stilate ma abitazioni che, almeno come espongono dal Movimento Cinque Stelle, ancora non sono completate quindi consegnabili ai legittimi titolari.

Gli assegnatari – la conclusione – sono ormai all’esasperazione e pronti a manifestare pubblicamente il loro dissenso per quanto evidenziato e per la mancanza di informazioni che possano giustificare l’attuale stato di indifferenza da parte dell’Ente”.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: