Home ARTICOLI Montesarchio, scatta il nuovo calendario della raccolta
0

Montesarchio, scatta il nuovo calendario della raccolta

0

A Montesarchio è tempo di primavera. Quanto meno con riguardo al calendario della differenziata.

A decorrere dal 3 maggio, infatti, entrerà in vigore il nuovo calendario stagionale che si protrarrà fino al 31 Ottobre.

Tra gli elementi di novità il fatto che i rifiuti dovranno essere depositati dopo le ore 22:30 “all’esterno delle abitazioni o negli spazi condominiali a ciò preposti”.

Proseguendo, si ripristina il secondo passaggio della carta (oltre al martedi anche il venerdi mattina con deposito che deve avvenire entro le ore 8 del mattino). Sempre in tema di potenziamento del servizio, si segnala anche il quarto passaggio per quel che riguarda il ritiro dell’organico.

Tale materiale, oltre che nelle giornate di Martedì, Giovedì e Domenica, come già adesso avviene, potrà essere conferito anche il Sabato sera – ciò sempre dopo le ore 22:30.

Intanto, a partire da Lunedì 27 Aprile (ore 9-12:30/15-17), riapre al pubblico lo sportello Sogesi di via Masseria della Signora, con particolare riguardo al ritiro dei sacchetti.

“Chiunque abbia necessità di ritirare i sacchetti della raccolta differenziata – questo il testo della nota – sì può recare presso i nostri uffici seguendo alcune semplici regole da adottare a causa dei coronavirus: un’iniziativa volta a garantire la migliore protezione possibile al pubblico ed agli operatori.

Gli utenti sono invitati a recarsi alla Sogesi solo in caso di effettiva necessità; Accedere negli uffici tassativamente con mascherina e guanti; Per gli anziani che hanno difficoltà a recarsi in azienda o per persone impossibilitate rimarrà attiva la consegna domiciliare previa prenotazione telefonica al numero 0824835443, oppure inviando un messaggio a mezzo WhatsApp al numero 3499513453 indicando nome cognome indirizzo e numero telefonico; L’ingresso degli utenti può essere limitato per evitare l’eccessiva vicinanza: l’operatore presente è tenuto a regolare gli afflussi, e, in caso di necessità, a chiedere agli utenti di non entrare, o di uscire dagli uffici.

È fondamentale collaborare con questa semplice regola evitando di spingere, o di avvicinarsi a meno di un metro agli altri utenti in fila; Rispettate sempre la distanza di sicurezza di un metro, anche dal banco e nel contatto con l’operatore, evitando – la conclusione – di sporgervi sul bancone

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: