Home ARTICOLI Sant’Agata de’ Goti, “Insieme si cambia” Responsabili e vigili”
0

Sant’Agata de’ Goti, “Insieme si cambia” Responsabili e vigili”

0

Lunedì si terrà un Consiglio comunale telematico dopo una lunga sospensione di attività collegiale amministrativa, per gli ovvi motivi legati al Covid 19”. Esordisce così nota del gruppo consiliare di opposizione “Insieme si cambia” di Sant’Agata de’ Goti.

“Durante questo periodo – prosegue la cinquina “consiliare” – noi opposizione abbiamo mantenuto un atteggiamento altamente responsabile non dando mai seguito ad alcuna polemica e mai contestando, seppur in alcuni casi assolutamente in disaccordo sui provvedimenti intrapresi dall’Amministrazione, ciò che è stato fatto. 

Fermamente convinti che la crisi generata dalla pandemia che il Paese tutto sta affrontando e che, probabilmente, non ha eguali nella storia, poteva e, soprattutto, doveva essere affrontata in un clima di unitarietà che non permetteva colori o polemiche politiche. 

Ciò anche quando ci è sembrato che poco i nostri amministratori abbiano apprezzato la cosa. Ma questo poco importa. 

Oggi – proseguono Antonio Frogiero, Giovanna Razzano, Sara Cesare, Antonio Pietrovito e Salvatore Iannucci – noi ringraziamo chi ha voluto donare al Comune, e quindi ad ogni singolo cittadino, in forma anonima, le mascherine in distribuzione in questi giorni agli ultrasessantacinquenni, e chi, sempre in forma anonima, sta per donare altre mascherine per ulteriori distribuzioni. 

Un caro ringraziamento al Cireneo ed ai volontari della Protezione civile che si sono occupati della distribuzione. 

Un grazie grande ai nostri parroci, tutti, dell’intero territorio che mai hanno fatto e fanno mancare la loro vicinanza. Un grazie a tutti quei cittadini e commercianti che, nel silenzio, si sono premurati, e continuano imperterriti, di fornire aiuti a chi, nel nostro paese, aveva ed ha grandi difficoltà economiche. Un grazie enorme alle Forze dell’Ordine, tutti i Corpi, che hanno e continueranno a tutelare la nostra salute impedendo spostamenti ed assembramenti. Un grazie ad Elpida che immediatamente e senza nessun limite si è spesa per ogni aiuto richiesto ed a tutte le associazioni che stanno operando sul territorio. E un grazie, volutamente ultimo perché “gli ultimi saranno i primi”, al nostro ospedale, ai medici, agli infermieri, agli altri operatori sanitari, al personale Ota, agli addetti alla pulizie, agli amministrativi che, armati del nulla, combattono senza mai ritrarsi contro il nemico invisibile armato, lui si, fino ai denti. In uno con gli operatori ecologici che stanno continuando, a loro rischio e pericolo, la loro attività seppur tra mille difficoltà. 

Oggi – incalzano da “Insieme si cambia” – noi continueremo con il nostro senso di responsabilità per e con i cittadini sostenendo le operazioni e le richieste tutte che saranno a beneficio della collettività e garantendo unitarietà al sindaco affinchè svolga in modo sereno la sua funzione di Autorità sanitaria locale ma non senza la nostra funzione di controllo e di vigilanza dei diritti di tutti per i quali la nostra voce sarà sempre alta e nitida.

E che – la conclusione – non si dica, poi, che è polemica”.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: