Home ARTICOLI Pannarano, Pacca “Non si deve minimizzare”
0

Pannarano, Pacca “Non si deve minimizzare”

0

“Voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno espresso solidarietà per il vile atto: i consiglieri comunali di maggioranza, il gruppo di minoranza, i sindaci, l’onorevole Maglione, il Presidente della Città Caudina, gli amici, i cittadini, e tutti gli altri”.

Enzo Pacca, sindaco di Pannarano, commenta ad esito di una giornata che lo ha visto suo malgrado triste protagonista. Alle 8 del mattino di ieri, infatti, il Primo Cittadino del piccolo Centro caudino, uscito di casa e recatosi a recuperare la Fiat Panda di proprietà posteggiata non lontano dalla propria abitazione, aveva trovato la stessa con i quattro pneumatici forati. Meglio dirsi, lacerati attraverso il taglio di una lama.

“Sono contento – prosegue Pacca – che vi sia stata tanta solidarietà perché i sindaci e gli amministratori non devono mai essere lasciati soli.

Se non si é lasciati soli si può lavorare per conquistare legalità e democrazia.

Invito a non sottovalutare o minimizzare questo atto. Chiunque lo abbia compiuto per conto proprio o per altri ha portato a termine un’azione camorristica.

La nostra Comunità si deve difendere e isolare chi é portatore di tale cultura se vogliamo dare un futuro migliore ai nostri figli.
Come stiamo accettando le restrizioni cui siamo sottoposti a causa del Coronavirus perché consapevoli che il rispetto della regole e delle leggi servono per salvarci tutti, dobbiamo accettare che il rispetto delle leggi unitamente all’isolamento di chi é portatore di cultura malavitosa possono salvare la nostra comunità dai mali cui é affetta.
Grazie ancora per la solidarietà e avanti con fermezza”.

Fin qui Pacca. Ora parola agli inquirenti. L’unico supporto è quello che potrebbe venire dalle telecamere sebbene le stesse non immortalino il punto incriminato.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: