Home ARTICOLI Arpaia, emergenza Covid: l’appello del vicesindaco Schettino
0

Arpaia, emergenza Covid: l’appello del vicesindaco Schettino

0

Un invito agli esercizi commerciali a restare chiusi nelle giornate di Pasqua e di Pasquetta. È questa la sostanza di un appello che viene dal vicesindaco di Arpaia, dottore Domenico Schettino. Il tutto per disincentivare polli condotte di quanti potrebbero non rinunciare alle gite fuori porta. Di seguito il testo della nota

Alla luce dei dati emersi nelle ultime ore, il quadro di diffusione del virus, che fino a qualche settimana fa sembrava fosse lontano dai nostri territori, diventa sempre più preoccupante.

Mi rendo conto, in primis su me stesso, che la stanchezza fisica e mentale di restare chiusi in casa diventa sempre più importante.

Di contro, buttare all’aria un mese di sacrifici sarebbe davvero da irresponsabili oltre che da stupidi, se consideriamo che dopo due mesi di rigorosa quarantena i centri più interessati dal contagio stanno vedendo la luce.

Ci vorrebbero controlli ancora più rigorosi dei territori, dato che molti ignorano ancora il livello del pericolo.

Ci vorrebbero collaborazioni intercomunali per allargare il raggio di attenzione, invece di continuare a vedere i soliti personaggi in cerca di autore. Basta una sola persona, una, per rovinare un territorio e non sarà una mascherina chirurgica utilizzata 100 volte o un paio di guanti ad impedirvi il contagio.

E poi avrete sulle spalle il fardello di aver contagiato un vostro figlio, un vostro genitore, un vostro caro. Pensiamo, riflettiamo.

Altre tre settimane di sacrificio per una libertà tanto desiderata. Il rischio di contagio è dietro l’angolo, lo dimostrano i recenti episodi di contagio nei paesi vicini a cui va tutta la mia vicinanza ed il mio augurio di una pronta guarigione.

Invoco, pertanto, una più stretta collaborazione tra i Sindaci, tra le Amministrazioni comunali, tra le locali forze pubbliche e tra i commercianti affinché si possa prevenire uno scenario ancora più allarmante.

Nessuno è fuori pericolo, mettetevelo bene in testa!!

Il rispetto delle regole è l’unica arma valida di cui disponiamo.
Mi auguro, infine, così come già hanno fatto altri amici Sindaci, una chiusura di tutti gli esercizi commerciali nei giorni di Pasqua e Pasquetta, al fine di contrastare al massimo idee maldestre e balorde di spostamenti invogliate dal periodo delle festività pasquali.

Non è tempo di feste, non è tempo di ritrovi, di incontri o di iniziative che possano determinare episodi di possibili contagi, ma è tempo di rigore e responsabilità nel rispetto di chi ha perso la vita e di chi, invece, lotta per salvare quella degli altri.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: