Home ARTICOLI Cervinara. Ora è il momento di insistere: #stiamoacasa
0

Cervinara. Ora è il momento di insistere: #stiamoacasa

0

Con il terzo caso confermato sale la preoccupazione nel nostro comune. Ma come ha comunicato il sindaco già il caso era sotto osservazione e sono state indicate le procedure di quarantena.

Ora dobbiamo continuare a fare la nostra parte. Usciamo solo se veramente necessario e utilizziamo i dispositivi di sicurezza: mascherine, quanti e igienizzanti e laviamo spesso le mani. Cerchiamo tutti insieme di contenere la diffusione. DI seguito vi riportiamo i consigli diffusi dal sindaco su suggerimento del Prof. Ugo Cioffi:

Consigli per aiutare a prevenire la diffusione di COVID-19 in caso di malattia

Cosa fare se si è malati:

  • Resta a casa tranne che per avere assistenza medica

Le persone che sono leggermente malate con COVID-19 possono benissimo riprendersi a casa. Non possono partire, non devono uscire di casa tranne che per ottenere assistenza medica.

Resta sempre in contatto con il tuo medico. Chiama prima di ottenere assistenza medica. 

Evita i mezzi pubblici: evita di utilizzare i mezzi pubblici, la corsa in taxi o i taxi.

  • Separati dalle altre persone nella tua casa, questo è noto come isolamento domestico

Per quanto possibile, dovresti stare in una specifica “stanza” e lontano da altre persone nella tua casa. Utilizzare un bagno separato, se disponibile.

Limitare il contatto con animali domestici e altri animali proprio come faresti con altre persone.

Quando possibile, chiedi a un altro membro della tua famiglia di curare i tuoi animali mentre sei ammalato di COVID-19.

Se devi prenderti cura del tuo animale domestico o stare vicino agli animali mentre sei malato, lavati le mani prima e dopo aver interagito con loro. 

Se si dispone di un appuntamento medico, chiamare l’ufficio del medico o il pronto soccorso e dire loro che hai o potresti avere COVID-19. Ciò aiuterà l’ufficio a proteggere se stessi e gli altri pazienti.

  • Indossa una mascherina se sei malato

Dovresti indossare una mascherina facciale quando sei vicino ad altre persone e prima di entrare nell’ufficio di un operatore sanitario.

Se la persona malata non è in grado di indossare una maschera facciale (ad esempio perché causa problemi respiratori), le persone che vivono in casa dovrebbero stare in una stanza diversa da quella del paziente. Quando chi si prende cura del paziente entra nella stanza del malato, deve indossare una mascherina e i guanti. I visitatori non sono raccomandati.

  • Quando tossisci o starnutisci

copri bocca e naso con un fazzoletto quando tossisci o starnutisci. E poi getta i fazzolettini usati in un cestino.

Lavati immediatamente le mani con acqua e sapone per almeno 20 secondi. Se non sono disponibili acqua e sapone, pulisci le mani con un disinfettante contenente almeno il 60% di alcol.

  • Lavati spesso le mani

Lavarsi spesso le mani con acqua e sapone per almeno 20 secondi. Ciò è particolarmente importante dopo essersi soffiato il naso, tossire o starnutire; andare in bagno; e prima di mangiare o preparare il cibo.

Se il sapone e l’acqua non sono disponibili, utilizzare un disinfettante per le mani a base di alcool con almeno il 60% di alcol, coprendo tutte le superfici delle mani e strofinandole fino a quando non si sentono asciutte.

Il sapone e l’acqua sono l’opzione migliore, specialmente se le mani sono visibilmente sporche.

Evitare di toccare gli occhi, il naso e la bocca con le mani non lavate.

  • Evita di condividere oggetti personali

Non condividere piatti, bicchieri, tazze, utensili da cucina, asciugamani o biancheria da letto con altre persone in casa.

Dopo aver usato questi articoli, lavarli accuratamente con acqua e sapone o mettere in lavastoviglie.

  • Pulisci tutte le superfici ogni giorno

Pulisci le superfici nella tua zona di isolamento (stanza e bagno) ogni giorno; lasciare che una badante o chi si prende cura pulisca e disinfetti le superfici in altre aree della casa.

Se una badante o un’altra persona ha bisogno di pulire e disinfettare la camera da letto o il bagno di una persona malata, dovrebbe farlo secondo necessità. 

Dovrebbe indossare una maschera e attendere il più a lungo possibile dopo che la persona malata ha usato il bagno.

Le superfici includono telefoni, telecomandi, contatori, ripiani del tavolo, maniglie delle porte, sanitari, servizi igienici, tastiere, tablet e comodini.

Pulisci e disinfetta le aree che potrebbero contenere sangue, feci o liquidi corporei con un disinfettante domestico.

  • Misura la temperatura e monitora i tuoi sintomi

Chiedi assistenza medica telefonicamente se la tua malattia sta peggiorando (ad esempio, se hai difficoltà a respirare).

Chiama il tuo medico prima di recarti in ambulatorio o al pronto soccorso, indicando i tuoi sintomi e facendo presente che hai o potresti essere affetto da COVID-19. Il personale medico ti dirà cosa fare. 

Indossa una maschera facciale: se possibile, indossa una maschera prima di entrare nell’edificio. Se non riesci a indossare una maschera facciale, prova a mantenere una distanza di sicurezza da altre persone (almeno 2 metri di distanza). Ciò contribuirà a proteggere le persone in ufficio o in sala d’attesa.

Seguire le istruzioni di assistenza sanitaria e del dipartimento sanitario locale: le autorità sanitarie locali forniranno istruzioni sul controllo dei sintomi e sulla segnalazione delle informazioni.

  • Se si sviluppano segnali di emergenza per COVID-19, consultare immediatamente un medico. I segnali di emergenza includono:

Problema respiratorio
Dolore persistente o senso di oppressione al petto
Incapacità a respirare insorta recentemente
Labbra o viso bluastri

Consultare il proprio medico per qualsiasi altro sintomo grave o preoccupante.

Il Sindaco Filuccio Tangredi

Suggerimenti del Center for Disease Control (USA).

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: