Home ARTICOLI Sant’Agata, Soms “Costruiamo rete solidarietà”
0

Sant’Agata, Soms “Costruiamo rete solidarietà”

0

Lettera aperta di Antonio Piscitelli, Presidente della Società operaia di Mutuo soccorso di Sant’Agata de’Goti.

“Ho riflettuto parecchio prima di esprimere il mio pensiero sul momento delicato, per non dire surreale, che stiamo vivendo.
È passato già un bel po’ di tempo da quando siamo stati chiamati ad un forte senso di responsabilità, anche se all’inizio tutti, forse, abbiamo ignorato la gravità del pericolo che oramai avevamo in casa.

Quando è iniziato il contagio nella lontana Cina, il pensiero che presto sarebbe toccato a noi, e non solo, non ci ha minimamente sfiorati.
Abbiamo continuato a vivere le nostre frenetiche giornate anche alla notizia dei primi contagi da Covid-19 in Lombardia. Abbiamo commesso un errore, ma oggi dobbiamo essere consapevoli che le restrizioni che ci vengono impartite sono l’unica strada per essere liberi domani, ma diversi da oggi, da ieri e non pensare più: “A me non succederà”.

Spendiamo questo tempo riscoprendo quelle sensazioni e affetti che avevamo sotterrato nel nostro cuore, perché attanagliati dalla voglia di far tutto a qualsiasi costo, anche oltre le nostre possibilità. Proviamo ad essere più famiglia, più genitori, più figli, più nonni e forse ne usciremo più forti, consapevoli che non tutto sarà come prima.

Viviamo questo periodo di prova nel rispetto reciproco limitando gli spostamenti allo stretto necessario. Dobbiamo essere vaccino di noi stessi: solo così ci riapproprieremo delle nostre vite.
Ai membri del Consiglio direttivo, ai Soci e a tutti i nostri amici, dico di stare sereni e avere fiducia perché gli operatori del nostro servizio sanitario – con la nostra fattiva collaborazione – ci condurranno fuori dal tunnel dove troveremo un’infinità di mani pronte ad accoglierci e a farci riprovare le sensazioni dell’abbraccio. A loro va il nostro doveroso riconoscimento per un impegno che va oltre ogni misura.

Anche noi, però, possiamo e dobbiamo fare la nostra parte perché il principio della sussidiarietà che ci caratterizza si concretizzi ancor di più adesso che abbiamo un socio unico da supportare: il nostro paese. Per questo motivo lancio ufficialmente un appello a tutte le Soms della Campania: costruiamo una rete di solidarietà e mettiamo in campo idee e soluzioni per dare il nostro contributo, iniziando, ad esempio, da una raccolta fondi da devolvere agli Istituti sanitari della nostra regione”.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: