1. Home
  2. web
  3. ARTICOLI
  4. Airola, scoppia il caso piazza Nassiriya
0

Airola, scoppia il caso piazza Nassiriya

Airola, scoppia il caso piazza Nassiriya
0
0

Le condizioni di piazza Nassiriya a rappresentare l’oggetto di una nuova interrogazione promossa dal consigliere comunale di opposizione Bartolomeo Laudando. Di seguito il testo protocollato in Comune

PREMESSO CHE
Nei mesi di luglio e agosto 2018 in piazza Caduti di Nassiriya (ex piazza Mercato) si è svolta la manifestazione “SUMMER PLAY”, in ragione della quale è stato realizzato in via provvisorio un campo da gioco con terreno di sabbia per lo svolgimento di tornei di beach soccer, street basket, beach volley. Dagli atti pubblicati nell’albo pretorio comunale non risulta alcuna voce che menziona tale manifestazione
CONSIDERATO CHE
Nella piazza esistevano già diverse criticità come le buche, i marmi delle scale rotte, segnaletica stradale distrutta, pali della luce rotto, depositi di rifiuti di diversa natura, ma ancora più grave sono la mancata protezione dei contatori della luce presenti in loco, sportelli dei cassonetti a muro
per il ricovero dei contatori e altri servizi divelti o rotti, poi si aggiunge che gli organizzatori a distanza di più di un mese non hanno ripristinato lo stato dei luoghi, infatti sono ancora presenti per l’intera piazza diverse criticità, dai cumoli di sabbia, agli ostacoli in ferro che
fuoriescono dalla pavimentazione (probabili Basi per sostenere la rete per il beach volley), tavoli e secchi la sabbia presente sulla pavimentazione sono causa di pericolo con possibili cadute per scivolamento, tale criticità compromette la libera circolazione delle persone che frequentano quei luoghi soprattutto il giovedi dove si svolge il mercato settimanale, creando un serio pericolo per l’incolumità fisica dei frequentatori della piazza. La sabbia ancora presente in piazza ha occluso le caditoie che creano disagi di tipo igienico sanitario visto che in quel luogo i rivenditori di generi alimentari del mercato soprattutto il pescivendolo che sversa le proprie acque reflue direttamente nelle caditoie creando un pantano puzzolente
SI INTERROGA IL SINDACO PER SAPERE:
• Se è stato rilasciato regolare permesso che autorizzava a realizzare tale manifestazione e con quale provvedimento;
• Se è stata stipulata un’assicurazione di responsabilità civile verso terzi a tutela dei beni pubblici e persone;
• Perche nell’albo pretorio non è pubblicato alcun atto riferito a tale manifestazione;
• Se si è provveduto a invitare gli organizzatori del Summer Play 2018 a ripristinare lo stato dei luoghi;
• Se ritiene opportuno sistemare tutte le buche presenti nella pavimentazione della piazza, aggiustare e mettere in sicurezza i cassonetti di custodia dei contatori, ripristinare la segnaletica stradale verticale divelta e rifare le strisce orizzontali, riparare i marmi delle scale;
• Se è vostra intenzione disinfettare l’intera piazza soprattutto negli angoli, dove sono presenti forti odori di urina e delle acque reflue del pescivendolo che stagna nelle caditoie occluse della piazza;
• Se il comando della polizia Municipale ha segnalato tale criticità e quali azioni ha avviato affinchè gli organi preposti rimediassero a tale criticità.

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: