Home ARTICOLI Cervinara | Margherita Passariello nel team che ha scoperto nuove molecole contro il cancro.
0

Cervinara | Margherita Passariello nel team che ha scoperto nuove molecole contro il cancro.

0

Una cervinarese nel team che ha scoperto nuove molecole dirette a migliorare  la risposta del sistema immunitario al cancro.

Margherita Passariello questo è il nome della ragazza che dà lustro al nostro paese, la ventiseienne, dottoranda  in Medicina Molecolare e Biotecnologie Mediche presso l’Università di Napoli Federico II, ha preso parte al team di ricerca che ha scoperto nuove molecole per attivare e potenziare la risposta del sistema immunitario contro il cancro. 

Un gruppo di ricercatori dell’università di Napoli, che vede protagonista la dottoranda Margherita Passariello, sotto la guida dalla Prof.ssa De Lorenzo, ha condotto negli ultimi anni, in collaborazione con altri gruppi di ricerca dell’Università di Napoli, un’analisi scientifica  giunta oramai al termine e disponibile on-line da qualche giorno. 

Si tratta di uno studio pubblicato dalla rivista scientifica MAbs, 2018 dal titolo “Massive parallel screening of phage libraries for the generation of repertoires of human immunomodulatory monoclonal antibodies”, di cui la giovane ricercatrice di Cervinara Margherita compare come prima autrice. 

Nello studio sopra citato, i ricercatori hanno individuato nuovi anticorpi monoclonali diretti contro molecole che regolano la risposta del sistema immunitario contro il cancro utilizzando per la prima volta un nuovo approccio di selezione, a partire da una libreria d’origine di fagi, direttamente su linfociti umani attivati. In questo modo è stato possibile generare un’ampia collezione di frammenti a singola catena variabile diretti contro 10 differenti molecole che regolano l’attivazione o lo spegnimento del sistema immunitario durante la sua risposta contro il cancro. Dunque, grazie all’azione di questi nuovi anticorpi generati, il nostro sistema immunitario risulterà attivamente responsivo agli insulti tumorali e la modulazione di risposte incontrollate e/o la combinazione di diverse vie di risposta immunitaria potranno rendere in grado il nostro organismo di difendersi dall’azione nemica del cancro. La scoperta di questi nuovi anticorpi ha fatto sì  che gli scienziati li usassero e ne validassero l’efficacia in vari saggi sperimentali condotti in laboratorio e in saggi sperimentali condotti  su cavie da laboratorio, dimostrandone la specificità di legame per i bersagli e l’attività biologica di potenziamento della risposta immunitaria contro il cancro.

Il repertorio di molecole generato in questo lavoro di ricerca rappresenta una fonte di anticorpi monoclonali agonisti o antagonisti diretti contro l’ampia gamma di proteine regolatrici della risposta immunitaria, utile per screening preclinici e applicazioni cliniche di altri trattamenti tumorali.

La giovane cervinarese non è estranea ad attività di questo genere, infatti dopo aver collezionato un curriculum di tutto rispetto, ha  condotto una proficua attività di  ricerca che l’ha vista autrice di un primo studio scientifico nel 2017 e di altri due studi scientifici nel 2018.

Margherita, infatti, laureata in Biotecnologie Mediche nel 2015 presso Università di Napoli Federico II  con 110/110 e lode e menzione alla carriera accademica, ha svolto esperienza di tirocinio nell’attività di ricerca fin da subito durante il proprio percorso di studi, inizialmente presso il CNR di Napoli, occupandosi dello studio di strategie innovative basate sull’utilizzo di aptameri per il trattamento del cancro. Ha collezionato competenze in biologia cellulare e molecolare, partecipando successivamente come vincitrice alla selezione per l’attività di dottorato nel corso di Medicina Molecolare e Biotecnologie Mediche presso l’università di Napoli Federico II, sotto diretta supervisione della Professoressa  De Lorenzo, nel laboratorio di ricerca da lei gestito presso il centro di diagnostica e ricerche  all’interno del secondo policlinico. 

E quindi data la grande passione che lega la ragazza a questo settore  non possiamo fare altro che farle i complimenti augurandole sempre il meglio. Ad maiora semper!”

Concettina Mazzariello

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: