1. Home
  2. web
  3. ARTICOLI
  4. Sant’Agata | Idee innovative per diventare gli scienziati di domani
0

Sant’Agata | Idee innovative per diventare gli scienziati di domani

Sant’Agata | Idee innovative per diventare gli scienziati di domani
0
0

Idee innovative per diventare gli scienziati di domani. Al “Summer Lab” 14 studenti per una settimana tra laboratori e aule. Ecco la scuola estiva dell’Università Campus Bio-Medico di Roma

Provenienti da tutta Italia, sono stati selezionati tra oltre 150 candidature: i ragazzi del quarto anno hanno vinto una borsa di studio grazie alle loro idee innovative. Dal’11 al 15 giugno alle prese con seminari ed esperimenti di Ingegneria Industriale, Biomedica e Chimica, saranno aiutati a scegliere il proprio corso di studio per valorizzare al meglio il proprio talento.

Una settimana speciale a Roma, dall’11 al 15 giugno, per progettare il proprio futuro di studente universitario e visitare la città eterna: questo è “Summer Lab”, la scuola estiva, completamente gratuita, organizzata per il secondo anno dall’Università Campus Bio-Medico di Roma che vede protagonisti 14 studenti del quarto anno delle superiori, vincitori di una borsa di studio, selezionati tra oltre 150 ragazzi di tutta Italia da una commissione composta dai docenti della Facoltà di Ingegneria. I giovani, guidati da docenti e ricercatori UCBM, seguiranno al mattino le prime “lezioni universitarie” della loro vita e si cimenteranno al pomeriggio in esperimenti e progetti scientifici.

La Facoltà di Ingegneria apre dunque le sue porte agli studenti delle scuole superiori italiane con lezioni e laboratori nelle sette aree di ricerca di Robotica, Automatica, Informatica, Neuroingegneria, Elettronica, Chimica e Modellazione. I ragazzi di “Summer Lab” saranno per una settimana a contatto con le diverse discipline, orientandosi tra sensori elettronici e sintesi di sostanze chimiche, applicazioni informatiche e apparecchiature elettromedicali.

Gli studenti provenienti da Rimini, Caserta, Palermo, Foggia, Nardò (Le), Sora (Fr), Fano (PU), Novara, Frascati (Rm) e Roma hanno raccontato nel corso della selezione i propri sogni e aspirazioni, trasformati poi in un fitto calendario di attività che li stanno impegnando per tutta la settimana tra i seminari e il lavoro nei laboratori. Gli studenti sono seguiti da uno o più tutor e soggiorneranno gratuitamente a Roma per tutta la settimana in strutture convenzionate con l’Università trascorrendo insieme anche le serate, con una serie di attività sociali e visitando la Capitale in alcuni dei suoi luoghi più significativi. Al termine della settimana l’Università Campus Bio-Medico di Roma rilascerà ai partecipanti un attestato valido per l’attribuzione di crediti formativi da parte delle scuole.

All’Università Campus Bio-Medico di Roma sono attivi tre corsi nella Facoltà Dipartimentale d’Ingegneria: Industriale (triennale), Biomedica e Chimica per lo Sviluppo Sostenibile (magistrali). In tutto i corsi di Laurea sono nove: oltre ai tre di Ingegneria sono attivi Medicina e Chirurgia, Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana (triennale e magistrale), Infermieristica, Tecniche di radiologia e il nuovissimo corso di Fisioterapia. Per maggiori informazioni: www.unicampus.it

———————–

LE STORIE

Antonio Bove da S. Agata Dei Goti: “Progetterò un drone subacqueo”

Ha superato una selezione tra oltre 150 coetanei da tutta Italia, ha messo in una valigia vestiti e sogni e dal comune di Sant’Agata dei Goti, in provincia di Benevento, è partito alla volta di Roma per frequentare fino al 15 giugno insieme ad ai suoi coetanei la seconda edizione di “Summer Lab”, la scuola estiva organizzata dall’Università Campus Bio-Medico di Roma per loro completamente gratuita. Antonio frequenta il quarto anno dell’Istituto superiore Alfonso Maria De’ Liguori di Sant’Agata dei Goti ed è arrivato a “Summer Lab” con un sogno: progettare un drone subacqueo. “Summer Lab si adatta molto al mio percorso di studio e in futuro mi piacerebbe studiare qui Ingegneria”. Come molti suoi coetanei, Antonio è affascinato dalla robotica e dalla elettronica: la sua passione gli ha permesso di essere selezionato da una commissione di docenti universitari della facoltà di Ingegneria tra oltre 150 studenti italiani provenienti da tutto il Paese. “Sono stato nei laboratori di automation control e ho programmato una applicazione per smartphone Android e con l’aiuto dei tutor ho conosciuto nuove metodologie di studio”. Lui che già da anni usa le schede di Arduino “col quale ho realizzato quest’anno una casa domotica affiancata da una serra automatizzata”. Antonio guarda il futuro con curiosità e in tasca ha già una certezza: “Se diventerò una persona importante in questo campo sarà solo grazie ad una solida preparazione, ma soprattutto grazie alla forza di volontà e a tanti sacrifici”. Nel frattempo Antonio si gode la settimana romana insieme ai suoi coetanei, e dopo le lezioni via alle gite per Roma e le serate a spasso tra i monumenti della città Eterna: “Summer Lab è apprendimento ma anche divertimento e con gli altri ragazzi mi sto divertendo nel tempo libero che abbiamo”. Un tempo ben speso che lo aiuterà a scegliere la sua facoltà universitaria.

F. Unali

UNIVERSITÀ CAMPUS BIO-MEDICO DI ROMA

Ufficio stampa e relazioni con i media

Palazzo San Francesco_Residenza Municipale_Sant’Agata de’Goti

Ad Antonio Bove, studente dell’Istituto Superiore Alfonso Maria De’ Liguori i complimenti e le congratulazioni del sindaco Carmine Valentino e dell’intera Amministrazione Comunale.

“I sogni aiutano a vivere, ha dichiarato il Primo Cittadino, e le idee sono un ponte verso il futuro. Ad Antonio auguro di poter diventare un eccellente ingegnere e di poter vedere realizzati i suoi progetti. Complimenti all’I.S. De’ Liguori, alla dirigente Maria Rosaria Icolaro ed all’intero copro docenti. Questi sono certamente i frutti del loro ottimo lavoro in un istituto che è sempre più fiore all’occhiello della nostra città”.

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: