1. Home
  2. web
  3. ARTICOLI
  4. Direzione estero: 493 caudini l’hanno presa negli ultimi 5 anni
0

Direzione estero: 493 caudini l’hanno presa negli ultimi 5 anni

Direzione estero: 493 caudini l’hanno presa negli ultimi 5 anni
0
0

L’equivalente di un piccolo villaggio. Che prepara le valige e se ne va. Sono ben 493 i caudini che, nel quinquennio 2012-2016, hanno trasferito la loro residenza all’estero. Quasi 500 persone che, per motivi di studi o di lavoro, hanno salutato i propri paesi per accasarsi al di fuori della Nazione. Questo il risultato di un approfondimento condotto da UserTv su base Istat. Un piccolo esercito di persone entro il quale non vengono annoverati coloro i quali si sono spostati, con la relativa residenza, da Italia a Italia: in tal caso, come immaginabile, i numeri sarebbero stati maggiori. Così come sarebbero state ulteriormente robuste le cifre se si fosse operato un censimento di quanti, pur conservando la residenza nel paesello, di fatto vivono altrove. Tornando al discorso-estero, tuttavia, il dato colpisce. Anche perchè il trend appare essere mediamente in crescita. Il paese del comprensorio che ha perso il maggior numero di residenti in direzione estero è Sant’Agata de’ Goti con ben 126 unità, 39 delle quali solo nell’ultimo anno considerato. Poi vi sono Cervinara (61) e , a sorpresa, Durazzano (49), seguite da Montesarchio (47), e, appaiate, Airola e Paolisi (41). Quindi San Martino Valle Caudina (34), Bucciano (24), Rotondi (19), Arpaia (14), Moiano (12), Roccabascerana (11) e Bonea (9). Fanalino di coda Forchia con 5 unità che hanno portato la propria residenza oltre i confini italiani. Quante, di queste 493 persone, potrà fare (se lo vorrà) ritorno alle origini?

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: