1. Home
  2. web
  3. ARTICOLI
  4. Moiano, Comunali 2019: si punta all’effetto Buonanno
0

Moiano, Comunali 2019: si punta all’effetto Buonanno

Moiano, Comunali 2019: si punta all’effetto Buonanno
0
0

Il modello Giacomo Buonanno per andare oltre..Giacomo Buonanno. A Moiano si entra negli ultimi dodici mesi del quinquennio Civitas ed è inevitabile che il pensiero di più di uno cominci a proiettarsi in ottica Comunali 2019. L’attuale sindaco, nonostante qualche smentita venuta, si ricandiderà quasi certamente ad un mandato bis. E potrà contare sull’appoggio quasi compatto della sua squadra (l’unica defezione sicura è quella dell’ex assessore Raffaele Viscusi con qualche punto interrogativo che avvolge anche Luigi Meccariello). Nell’altra metà del mondo, invece, vale a dire quella alternativa agli attuali amministratori, si covano le speranze di ripartire. Ma si ragiona piantando le basi di un eventuale progetto oltre il Consiglio comunale e, nel dettaglio, oltre l’attuale opposizione il cui atteggiamento, tutt’altro che agguerrito, rischia di aver lasciato importanti strascichi in termini di consenso. Ed ecco, quindi, che prende quota l’ipotesi di una figura nuova. Un volto nuovo, giovane ma non giovanissimo. Qualcuno senza tessere in tasca e precedenti con la politica. Un profilo alla Giacomo Buonanno, per dirla breve, per tentare una controrivoluzione. A questo genere di soluzione mira un gruppo di giovani del luogo, alcuni dei quali ex sostenitori proprio dell’attuale sindaco. Si punterà su un fattore novità aggregando, allo stesso modo, altrettante new entry. Qualche nome già circola nell’ambiente  ma nessuno esce allo scoperto per timore di “bruciare” il possibile “competitor”. Sarà questa, comunque, la carta che si tenterà ben consapevoli della limitata capacità aggregante di altri esponenti dal pur importante curriculum

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: