1. Home
  2. web
  3. ARTICOLI
  4. Preti a tutto campo | La cronaca di una partita speciale.
0

Preti a tutto campo | La cronaca di una partita speciale.

Preti a tutto campo | La cronaca di una partita speciale.
0
0

Successo di pubblico per la partita di calcio disputata dalle squadre di sacerdoti under 45 ed over 45  ieri sera al Paladua  e che ha visto in campo anche l’Arcivescovo dell’Arcidiocesi  di Benevento Felice Accrocca. Ecco i nomi dei giocatori:Daniele Paradiso, Ezio Rotondi, Salvatore Soreca, Leonardo Lepore, Antonio De Ieso, Silvio Pepiciello, Giovanni Panichella e Massimo Borreca per gli under 45,  mentre per gli over,  Carmine  Gagliarde, Costantino Nubada, Michele Villani, Nicola De Blasio , Renato Trapani, Gaetano Kilumba, Felice Accrocca, Luigi Verzano, Armando Valerino.
A sbloccare il risultato  è stato don Salvatore Soreca e dopo poco Don Ezio Rotondi  ha portato le reti a due per la squadra degli under. Scoraggiante per la squadra degli over è stato il terzo goal degli avversari firmato da don Leonardo Lepore  ma un  rigore concesso alla squadra degli over  ha permesso  di  accorciare   le distanze  ed è  stato proprio  l’Arcivescovo Felice Accrocca a segnare la prima rete. Subito dopo  Nicola de Blasio ha firmato la seconda, mentre don Renato,  con la terza  ha regalato  il pareggio alla sua squadra. Finita in parità si è andati ai calci  di rigore  dove il grande tifo per il giocatore Felice ha dato la giusta carica alla squadra degli over che ha vinto la partita con il risultato di 10 a 9.
Ottima la prestazione dei giocatori di colore e quella dei portieri. Ha arbitrato Remo Catalano. L’evento sportivo seguito con fervente entusiasmo dai numerosi tifosi presenti ha regalato un’atmosfera gioiosa. Tra gli striscioni preparati  uno in particolare strappava inevitabilmente il sorriso:”aspettavamo un Vescovo ed è arrivato un Super Santo’S “.
Abbiamo  chiesto a don Pompilio Cristino, vicario generale dell’arcidiocesi beneventana e presente direttamente in campo a sostenere il suo Pastore, che cosa si provasse nel vedere tanti sacerdoti correre in campo insieme con il Vescovo, emozionato ci ha risposto così: “ è una esperienza molto bella perché denota amicizia, stima e condivisione. Trovarsi insieme  e vivere  questa esperienza significa servirsi dello sport per trasmettere quel valore di amicizia e di stima che deve caratterizzare la vita dei sacerdoti con il Vescovo ma anche dei sacerdoti con i fedeli. Stasera è stato uno spettacolo bello e grandioso  di amicizia e l’amicizia è la cosa piu bella, che viene fuori , sono quindi momenti di gioia,  da vivere , da ripetersi e da promuovere per la crescita e la serenità di tutti.”

Brigida Abate

La foto gallery di Tommaso De Mizio

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

sponsor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: