Home ARTICOLI Cervinara. I colpi di testa del sindaco Tangredi.
0

Cervinara. I colpi di testa del sindaco Tangredi.

0

Ci ha sorpreso e non poco la nota di questa mattina del nostro sindaco che accusa la nostra webtv di “appropriarsi di titolarità di rappresentanza”. L’accoglienza di Usertv a Pino Irpino 2019, se non si era capito nell’articolo, sarà con le telecamere per dare più eco all’iniziativa ed al nostro territorio: o ci è vietato anche fare riprese? Quindi, sgombriamo subito la questione da ogni dubbio: Usertv non ha organizzato proprio niente, così come il sindaco, l’amministrazione e la Proloco non hanno fatto niente l’anno scorso rispetto alla splendida iniziativa del Pino Irpino. Ma veniamo ai fatti. L’anno scorso Usertv propose semplicemente di accogliere la carovana, visto che mancava proprio Cervinara, e chissà perché non rispondeva all’appello degli organizzatori. Dopodiché la questione fu presa a cuore dal comitato Borgo Pirozza stimolati da Angelo Marchese che prese i contatti e fece partire la raccolta. Ora il fatto che Angelo Marchese sia il nostro direttore non significa che la gestione sia stata tenuta da Usertv. Troppo spesso si confonde l’attività della nostra webtv con la sfera personale. Angelo Marchese da sempre si è impegnato per questa comunità e non certo perché è il direttore di Usertv, nata da appena 7 anni. Ma il sindaco invece di essere soddisfatto dei suoi cittadini, che riescono ad esaltare il nome di Cervinara, li accusa di decisioni inappropriate.

A chi figli e a chi figliastri!

Il Pino Irpino è una iniziativa che si è svolta anche l’anno scorso e il sindaco e compagnia bella solo oggi si accorgono dell’esistenza? Forse dà fastidio che Usertv sta dando una mano alla frazione Pirozza perché chi dovrebbe non si impegna come nelle altre sagre? La stessa solerzia di oggi nell’accusarci di “colpi di Testa”, l’avremmo gradita nel periodo antecedente l’installazione della chiave di Milot, quando Usertv fu tenuta fuori dalla proloco e da qualche mammasantissima. Ripetiamo: a chi figli e a chi figliastri!!!

P.s.: Il sindaco stia tranquillo: non dobbiamo partecipare alle prossime elezioni.

La Redazione

sponsor sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code