Home ARTICOLI Agrofor, grande partecipazione a Sant’Agata
0

Agrofor, grande partecipazione a Sant’Agata

0

E’ stato contraddistinto da una grande partecipazione di pubblico ed ospiti l’evento di avvicinamento al XVII Congresso Nazionale Conaf “Agrofor 2030: The global goals” promosso dall’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della Provincia di Benevento e realizzato presso la Sala Cinema Italia in collaborazione con l’amministrazione comunale della città di Sant’Agata de’Goti che ha conferito il patrocinio morale all’iniziativa.

Importanti i temi trattati durante la giornata di lavori che si è aperta con i saluti istituzionali del sindaco della città di Sant’Agata de Goti Giovannina Piccoli, che ha sottolineato l’importanza e lo spessore di questo evento, e del vicesindaco, nonché componente del CDA di Recevin, dr. agronomo Marco Razzano e con le relazioni introduttive del dottor Andrea Sisti President Word Agronomist Association e della dottoressa Marcella Cipriani, Vicepresidente Conaf.

Tra gli argomenti centrali del dibattito il territorio Sannio Falanghina Città Europea del Vino 2019 e la produzione sostenibile come potente strumento di marketing territoriale e veicolo di diffusione della cultura locale.

Un’occasione  per parlare di produzioni sostenibili, di eccellenze agroalimentari e per far conoscere, ad sempre più vasto pubblico, la storia e le tradizioni dei piccoli comuni dell’entroterra.

Sono intervenuti a seguire: Pasquale Crispino, Consigliere Conaf; Antonio Leone, Primo Ricercatore Cnr Isafom; Antonio De Cristofaro, Professore Ordinario Unimol; Libero Rillo, Presidente Consorzio Tutela Vini Sannio; Gaetano Pascale, già Presidente Slow Food Italia; Nicola Ciarleglio, Coordinatore Sannio Falanghina Città Europea Vino 2019; Carmine Maisto, Presidente Odaf Campania e Walter Nardone, Presidente Odaf Benevento.

Al termine dei lavori l’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della Provincia di Benevento ha stilato ed approvato un documento che sintetizza il ruolo del “Dottore Agronomo” nel panorama agricolo e nel settore vitivinicolo, della Falanghina in particolare,  che sarà presentato al XVII Congresso Nazionale Conaf Agrofor 2030.

“Il Dottore Agronomo diviene, quindi, come ha dichiarato l’assessore Marco Razzano a margine dell’evento, uno dei principali artefici dello sviluppo sostenibile: una figura professionale preparata e profonda conoscitrice di programmi innovativi e, nello stesso tempo, esperta delle colture agrarie”.

“Per elevare il livello qualitativo delle attività professionali, è opportuno un adeguato processo di informazione e travaso di conoscenze ai professionisti che rappresentano l’anello di congiunzione tra mondo della ricerca e mondo della produzione” ha dichiarato Walter Nardone, Presidente Odaf Benevento.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code