Home ARTICOLI Pannarano, il sindaco replica a “Cittadinanza attiva”
0

Pannarano, il sindaco replica a “Cittadinanza attiva”

0

Cittadinanza attiva chiama, Enzo Pacca risponde. Il Primo Cittadino di Pannarano ha immediatamente replicato alle “accuse” contenute nel giornalino di informazione “coniato” dal gruppo di minoranza consiliare. Accuse, mosse all’indirizzo degli amministratori, con le quali si denunciava la presenza di rifiuti vari sparsi in varie zone del territorio cittadino. Ecco la replica del sindaco Pacca

Accolgo con piacere il sollecito, che gli ex amministratori di Pannarano, oggi siglati “ Cittadinanza Attiva”  hanno posto relativo al problema delle mini discariche. Purtroppo il problema è più grave di quello che hanno rappresentato.

Ho personalmente, fatto sopralluoghi, con altri amministratori e con la ditta addetta,  e ci troviamo in presenza di discariche che non sono più mini, ma grandi, perché negli anni precedenti quando “Cittadinanza Attiva” amministrava il comune di Pannarano non si è attivata per la soluzione del problema. Cosa più grave, l’articolo 5 del contratto di appalto dei servizi di  raccolta differenziata obbliga la ditta appaltatrice a rimuovere rifiuti abbandonati. Articolo 5 rimasto inosservato. Così come è avvenuto per la distribuzione dei sacchetti per la raccolta differenziata che non venivano distribuiti.

Questa amministrazione sta censendo le aree su cui insistono cumoli di rifiuti abbandonati per poter poi procedere alla rimozione degli stessi.

Purtroppo devo rappresentare che tale problema, la cui soluzione comporterà, oggi, dei costi a carico dell’Ente, costi che potevano essere evitati se gli amministratori precedenti avessero affrontato il problema e fatto rispettare il contratto. Invece lo hanno trascurato e oggi vorrebbero attribuire all’attuale amministrazione la mancata gestione del problema.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code