Home ARTICOLI Ambito b3, De Maio “Equità nella erogazione dei servizi”
0

Ambito b3, De Maio “Equità nella erogazione dei servizi”

0

Equità urge nella erogazione dei servizi sociali da parte dell’Ambito b3. Parità di trattamento per i cittadini di tutti i paesi membri. Ad “invocarlo” il Presidente del Consiglio comunale di Pannarano, Orlando De Maio.

“Lo scorso 5 agosto – evidenzia il massimo esponente dell’Assemblea cittadina – il Consiglio comunale ha approvato lo schema di convenzione avente ad oggetto la gestione associata dei servizi sociali afferenti l’Ambito b3. Ogni abitante di Pannarano compartecipa a questi servizi con 10 euro pro capite per un totale di circa 22.000 euro annui. Rispetto a questo impegno economico – prosegue De Maio – Pannarano riceve in cambio il “minimo sindacale” (ovvero rette per minori affidati, fondi povertà, fino a poco tempo fa assistenza anziani senza dimenticare l’assunzione semestrale di tre tirocinanti per 500 euro/mese con soggetti che si sarebbero dovuti individuare con avviso pubblico ma che pubblico non è mai stato). Pannarano, in sostanza, riceve poco o niente. Della notevole mole di programmazione, la maggior parte va a Comuni come Airola, Sant’Agata de’ Goti, Moiano, Bucciano e Montesarchio. Basterebbe solo ricordare i fondi di compartecipazione degli asili nido di Bucciano, Moiano e Montesarchio e che nessuno dica che tutti possono “partecipare” a tutto solo perchè tutto viene pubblicato sul sito del Comune capofila. I cittadini, i bambini, gli anziani e i disabili dell’intero Ambito devono essere considerati tutti allo stesso modo. Quelli di Pannarano non sono di serie b e, per questo, faremo sentire forti la nostra voce e la nostra presenza. Ci deve essere garanzia dell’equità nell’accesso ai servizi, ci deve essere una partecipazione paritaria dei Comuni associati ad ogni scelta programmatica e gestionale assicurandosi standard univoci nella erogazione dei servizi. Voglio solo ricordare – ha concluso Orlando De Maio – che parliamo di soldi pubblici”

sponsor sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code