Home ARTICOLI Arpaia, dipendenti comunali: denuncia Uil
0

Arpaia, dipendenti comunali: denuncia Uil

0

Assemblea immediata dei lavoratori, appello per l’interessamento del Prefetto e possibile ricorso alle vie legali. La Uil Fpl è pronta ad ogni iniziativa per risolvere le problematiche dei dipendenti di Arpaia. Lo si evince da una lettera inviata dal segretario generale Antonio Pagliuca e dal delegato sindacale della Uil Fpl, Raffaele Fonzo al sindaco e al segretario comunale di Arpaia e al Prefetto di Benevento. ‘La segreteria invita e diffida, ancora una volta – si legge nella missiva di Pagliuca e Fonzo – questa amministrazione all’immediata convocazione per la sottoscrizione dei contratti decentrati degli anni 2016, 2017 e 2018’. In particolare si fa riferimento ad atteggiamenti insostenibili nei confronti dei lavoratori e alla mancanza di sensibilità da parte dell’Amministrazione che evidentemente non si interessa neppure di sapere se qualche dipendente abbia problemi di natura economica.

Già per il 20 marzo è prevista un’assemblea dei lavoratori. ‘Invitiamo l’Amministrazione a mettere a disposizione dei dipendenti un locale idoneo in tal senso. L’assemblea – spiegano Pagliuca e Fonzo – servirà per discutere del mancato contratto decentrato degli anni citati. Si precisa, inoltre, che i dipendenti saranno costretti a dichiarare lo stato di agitazione se persisterà questo atteggiamento’.

Prossimo passo, le vie legali. ‘Se entro dieci giorni dalla ricezione della presente – conclude la nota – non avremo alcun riscontro, saremo costretti nostro malgrado, ad adire le vie legali per la tutela dei diritti dei lavoratori’.

‘E’ assurdo – spiega il segretario generale della Uil Fpl, Antonio Pagliuca – quello che sta capitando al Comune di Arpaia – Ci auguriamo che questa nota, visto che è indirizzata anche al Prefetto di Benevento, possa sbloccare la situazione. E’ inaccettabile che ancora si debba attendere la sottoscrizione di un contratto decentrato datato 2016 e rimaniamo basiti nel verificare quale sia l’atteggiamento dell’Amministrazione nei confronti dei dipendenti. Non ci si pone minimamente la questione delle loro condizioni economiche, è proprio vero che chi ha la pancia piena non ha la sensibilità per chi invece è a digiuno. Comunque non accettiamo questo stato di cose. La Uil Fpl è pronta ad ogni forma di lotta sindacale per tutelare i sacrosanti diritti dei lavoratori’.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code