Home ARTICOLI Montesarchio, lieve aumento Tari
0

Montesarchio, lieve aumento Tari

0

Tutto inalterato per quel che riguarda Imu, Tasi e addizionale Irpef. Tutto uguale anche per la Tasi e per le agevolazioni già in vigore

ritocco verso l’alto, invece, per la Tari che, inoltre, rispetto all’anno precedente dovrà essere pagata in tre rate e non più in quattro.

Sono queste le sostanziali novità che in tema di tributi locali scaturiranno dal Consiglio comunale che si svolgerà giorno 14 a Montesarchio.

A renderlo noto l’assessore al bilancio di Palazzo San Francesco, Giuseppe Izzo

Nessun aumento, quindi, in via generale fatta eccezione per la tassa sull’immondizia sulla quale incideranno principalmente fattori esterni alla volontà comunale. Oltre, infatti, ai nuovi costi del Piano, andranno a gravare sulla tariffa gli aumentati costi di conferimento negli Stir ed una sentenza della Cassazione, di recente emanazione, che, ribaltando una precedente del Tar, ha restituito pieno vigore giuridico ad una norma che prevedeva aumenti nel conferimento del secco.

A questo si aggiunga, come detto, l’impossibilità di spalmare su quattro rate la tassa dal momento che, sempre per subentrate disposizioni esterne alla volontà comunale, bisognerà chiudere i conti 2019 entro l’anno solare pena il carico di quanto non incassato sui costi dell’esercizio successivo.

Ciò a condizione che non si proceda, entro l’esercizio stesso, all’accertamento di quanto non pagato. Ragione per cui, l’ultimo termine per pagare il balzello è fissato al mese di agosto al fine di dare agli uffici la possibilità di organizzarsi

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code