Home ARTICOLI Sant’Agata, il risveglio di Antonella Tuosto
0

Sant’Agata, il risveglio di Antonella Tuosto

0

Antonella Tuosto si è risvegliata. Meglio dirsi, è stata risvegliata dai medici dell’ospedale “Rummo” di Benevento che l’avevano mantenuta volontariamente sedata per una migliore gestione della situazione clinica. La 37enne, si ricorda, si trova nelle stanze della Rianimazione del nosocomio beneventano dall’alba del 1 gennaio: poche ore prima, durante i festeggiamenti che si stavano svolgendo presso la tendostruttura allestita in piazza Umberto di Sant’Agata de’ Goti per l’evento del “Capodanno in piazza”, la stessa era rimasta trafitta al torace da una notevole scheggia staccatasi da materiale esplosivo che era stato fatto detonare, come da prime ricostruzioni degli inquirenti, all’esterno dello stesso tendone e negli immediati paraggi di esso. Quanto ad Antonella, dipendente di un beauty center di Airola, la ragazza avrebbe anche bisbigliato qualche parola, nonostante lo stato di salute ancora molto precario. La giovane saticualana, infatti, avrebbe subito l’asportazione di parte del polmone colpito dalla semiluna di plastica (elemento dal diametro di oltre sette centimetri). In più la gran quantità di sangue perso, gli effetti della sedazione, il bombardamento di antibiotici cui la stessa è stata sottoposta per scongiurare il rischio di infezione legato anche alla polvere pirica penetrata all’interno del suo corpo. La sua prima battaglia, però, quella della vita, la giovane l’ha vinta. Resta, però, ancora un percorso molto duro da affrontare, quello verso un pieno recupero fisico e, soprattutto, mentale. L’importante, però, è che il peggio sia stato lasciato alle spalle

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code