Home ARTICOLI Azzardo, disco rosso solo per future aperture
0

Azzardo, disco rosso solo per future aperture

0

Lotta alle slot machine e al gioco d’azzardo; Divieto di avere macchinette mangiasoldi in funzione entro un raggio di 150 metri da luoghi sensibili, quali chiese e scuole. Anche il Comune di Montesarchio ha approvato in sede di Consiglio comunale, qualche settimana addietro, il regolamento antiludopatia, passaggio tanto caldeggiato dalla Diocesi cerretese guidata da don Mimmo Battaglia. Un discorso ai più già noto ma che conserva uno spunto di riflessione nella riflessione: ovvero quello relativo alla applicabilità del divieto. Le restrizioni si possono applicare solo alle attività di futura apertura o anche a quelle che già sono in funzione? Un interrogativo tutt’altro che teorico. La maggior parte delle realtà caudine, intanto, ha imposto il disco rosso entro i rispettivi regolamenti solo in chiave futura nulla facendosi ricadere sugli esercizi già in essere: è il caso, ad esempio, di Arpaia, Moiano, Durazzano. Una impostazione che, come ci spiegò Giacomo Buonanno, non vuole, sebbene nel rispetto del principio di contrasto all’azzardo, recare danno a chi ha prodotto degli investimenti. Di diverso avviso, invece, l’approccio di Bucciano-Forchia che hanno prodotto previsioni retroattive: quanti rientranti nella fascia di sicurezza, anche se già operativi da anni, dovranno dismettere le macchinette entro 12 mesi, pena sanzioni. E Montesarchio? Come si è orientata la principale Comunità della Valle Caudina? Una scelta che, per lo spessore dell’ente ed il richiamo della cittadina, può fare da precedente rispetto alle Amministrazioni che detto regolamento devono ancora elaborarlo e portarlo nei rispettivi Consigli: ebbene, Montesarchio ha optato per la linea cosiddetta meno radicale disponendo il veto solo per le future aperture. E, del resto, sembra essere proprio questa la linea maggiormente condivisa anche sul versante telesino

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code