Home RUBRICHE ALMANACCO ALMANACCO DEL 4 NOVEMBRE
0

ALMANACCO DEL 4 NOVEMBRE

0

4 novembre

San Carlo Borromeo Vescovo

– Sant’ Amanzio di Rodez Vescovo

– Beata Elena Enselmini Monaca

– Sant’ Emerico d’Ungheria Principe

– San Felice di Valois

– Beata Francesca D’Amboise

– Santa Modesta di Treviri Vergine

– Santi Nicandro ed Ermeo (Ermete) Martiri

– San Perpetuo di Maastricht Vescovo

– San Pierio Prete

– Santi Vitale e Agricola Protomartiri bolognesi

Proverbio del giorno (1): Tene arteteca.

Dialetto irpino (2): Mbriaco: ubriaco – Mbroglia: Inganno – Mbrogliàre: imbrogliare

Accadde oggi (3):

1576 – Guerra degli ottant’anni: in Belgio, la Spagna conquista Anversa (dopo tre giorni la città sarà quasi distrutta)

1737 – Inaugurazione del Teatro San Carlo di Napoli con la rappresentazione dell’Achille in Sciro di Domenico Sarro basata sull’opera di Metastasio

1812 – Posa della prima pietra dell’Osservatorio Astronomico di Capodimonte fatta da Carolina Bonaparte

1840 – William Hobson dichiara la Nuova Zelanda come colonia indipendente dal Nuovo Galles del Sud

1852 – Nel Regno di Sardegna, Camillo Benso conte di Cavour diventa capo del suo primo governo

1861 – L’Università di Washington apre a Seattle, Washington col nome di Territorial University

1864 – Guerra di secessione americana: Battaglia di Johnsonville – le truppe confederate bombardano una base di rifornimento dell’Unione, distruggendo milioni di dollari di materiale

1869 – Pubblicazione del primo numero della rivista scientifica Nature

1879 – Viene brevettato in Ohio il primo prototipo di registratore di cassa

1884 – Il candidato democratico Grover Cleveland sconfigge il candidato repubblicano James G. Blaine e diviene presidente degli Stati Uniti

1889 – Menelek di Shoa ottiene la lealtà di una larga maggioranza della nobiltà etiope, spianando la strada alla sua incoronazione come imperatore

1918 – Prima guerra mondiale: il Bollettino della Vittoria annuncia che l’Impero Austroungarico si arrende all’Italia, in base all’armistizio firmato a Villa Giusti, nei pressi di Padova. Con il successivo trattato di Saint-Germain-en-Laye (1919), l’Italia completa l’unità nazionale con l’annessione di Trento e Trieste. Per tale motivo, il 4 novembre in Italia è festeggiato come Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate.

1921 Le Sturmabteilung (o SA) vengono formate ufficialmente da Adolf Hitler

La salma del Milite Ignoto viene inumata nell’Altare della Patria del Vittoriano di Roma

1922 – In Egitto, l’archeologo britannico Howard Carter e i suoi compagni, trovano l’ingresso della tomba di Tutankhamon, nella Valle dei Re

1924 – Nellie Tayloe Ross del Wyoming, diviene la prima donna eletta alla carica di governatore negli Stati Uniti

1925 – Un attentato alla vita del dittatore Benito Mussolini, ideato da Tito Zaniboni, è sventato dall’OVRA

1939 – Seconda guerra mondiale: il presidente statunitense Franklin D. Roosevelt ordina

alle Dogane statunitensi di implementare il Neutrality Act del 1939, permettendo l’acquisto

in contanti di armi da parte dei belligeranti

1942 – Seconda guerra mondiale: Seconda battaglia di El Alamein; disobbedendo ad un ordine diretto di Adolf Hitler, Erwin Rommel guida le sue forze in una ritirata che durerà

cinque mesi

1946 – Entrata in vigore della Costituzione dell’Unesco

1948 – Thomas Stearns Eliot vince il Premio Nobel per la letteratura

1952 – Il candidato repubblicano Dwight D. Eisenhower sconfigge il candidato democratico

Adlai Stevenson e diventa presidente degli Stati Uniti

1956 – Truppe sovietiche invadono l’Ungheria per schiacciare la Rivoluzione ungherese che era iniziata il 23 ottobre. Migliaia di persone vengono uccise, molte altre ferite, e un quarto di milione di persone lasciano il paese

1960 – Iniziano le riprese de Gli spostati, con Marilyn Monroe e Clark Gable (per entrambi sarà l’ultimo film)

1966 La piena dell’Arno raggiunge Firenze passando alla storia come l’alluvione di Firenze. Lo stesso giorno saranno alluvionate anche Grosseto, Pontedera

Venezia viene devastata dalla disastrosa acqua alta che arrivando a quasi due metri

(194 cm) sopra il livello medio di marea sommerse la città e tutte le isole della laguna.

L’intero nord-est dell’Italia viene colpito da una delle più grandi alluvioni mai verificatesi nell’Europa meridionale

1968 – Si aprono in Israele i III Giochi Paralimpici estivi

1970 – Guerra del Vietnam: Vietnamizzazione – Gli Stati Uniti cedono il controllo della base aerea nel Delta del Mekong ai Sudvietnamiti

1979: Inizia la crisi degli ostaggi in Iran: radicali iraniani, in gran parte studenti, invadono l’Ambasciata degli Stati Uniti a Tehran e prendono 90 ostaggi (63 dei quali sono cittadini statunitensi)

La Mecca: Sequestro della Grande Moschea da parte di radicali Wahabiti contro la politica semi laica dei regnanti sauditi.

1980 – Il candidato repubblicano Ronald Reagan sconfigge il candidato democratico Jimmy Carter e diventa presidente degli Stati Uniti

1993 La Bolivia diventa membro della Convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie e artistiche Jean Chrétien diventa Primo ministro del Canada

1995 – Dopo aver partecipato ad una manifestazione per la pace nella Piazza dei re di Tel Aviv, il Primo Ministro israeliano Yitzhak Rabin viene ferito mortalmente da un estremista di destra israeliano

2001 – Viene costituito il Police Service of Northern Ireland

2003 – Viene osservato il più potente Flare solare mai registrato

2004 Corea, a Daejeon si apre la VI Robolimpiade

Yasser Arafat, 75 anni viene dichiarato clinicamente morto dai medici dell’ospedale militare di Parigi dove era ricoverato: è entrato in coma di quarto livello. Durante la giornata la televisione israeliana aveva annunciato la morte del leader, ma la notizia venne

però subito smentita, e si è parlato di morte cerebrale, notizia confermata dal premier lussemburghese Jean Claude Juncker, anche se i medici francesi che curavano Arafat hanno dichiarato che il leader era ancora vivo

2008 – Stati Uniti d’America – Elezioni presidenziali: vince il candidato democratico Barack Obama, contro quello repubblicano John McCain, diventando il primo presidente USA afroamericano.

2011 – Un’alluvione devasta Genova: i torrenti Fereggiano e Bisagno esondano, si raggiunge la piena dei torrenti Sturla e Scrivia. Avviene con la stessa potenza di quella del

1970, causando 6 morti, tra i quartieri colpiti si segnalano Quezzi, Marassi, Foce, Brignole, San Fruttuoso e Sturla, oltre che alcuni vicini comuni.

(1) da 500 detti e proverbi locali inediti e non, raccolti dal prof. Antonio Marchese

dal 1965 al 2010

(2) da Dizionarietto dialettale italiano della provincia di Avellino e paesi limitrofi per le

scuole elementari dell’Ins. Felice De Maria da Cervinara

(3) da Accadde oggi dal sito Agi.it e Wikipedia

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code