Home ARTICOLI Montesarchio | Grande musica all’Istituto Comprensivo 1
0

Montesarchio | Grande musica all’Istituto Comprensivo 1

0

All’Istituto Comprensivo 1° di Montesarchio, nell’ambito di un ricco programma di eventi, sono state realizzate due grandi manifestazioni musicali. Il 28 maggio, nella suggestiva cornice dell’ex convento delle Clarisse, gli alunni della Scuola Secondaria, che hanno partecipato al progetto “La Musica nel suo complesso canoro”, dopo il grande successo riscosso al teatro Palapartenope di Napoli, hanno rappresentato la “Carmen” di Bizet, magistralmente diretti dai docenti Alessandro Migliozzi e Clara Giaquinto. La performance corale è stata arricchita da bellissime e originali coreografie curate dalla docente Anna Maria Giordano. Grande l’apprezzamento dal parte del numeroso pubblico presente. Il giorno 30 maggio, presso l’Auditorium “E. De Filippo” del Liceo “E. Fermi” di Montesarchio, si sono esibiti in due tempi cori di alunni delle classi prime, seconde, terze e quarte della scuola Primaria, nell’ambito del progetto “Sulle note di Mariele”, con canti dello Zecchino d’oro e non solo. E’ intervenuta all’evento la dott.ssa Alfonsina Dello Iacovo, ex dirigente dell’istituto, nonché in veste di delegata alla Cultura del Comune di Montesarchio. Gli alunni delle classi prime, seconde e terze sono stati diretti dalla grande artista Gisella Gaudenzi della Fondazione “Mariele Ventre” di Bologna, legata da tempo al nostro Territorio,  che ha evidenziato il valore formativo della disciplina e il concetto di “coro” inteso come valore globale e sociale del vivere insieme. Grande trasporto, sia da parte degli alunni che del numerosissimo pubblico presente, circa milleduecento persone alternatesi nei due momenti dell’evento. Gli alunni delle classi quarte, diretti con grande cura dal docente Vincenzo Damiano, si sono esibiti in brani tratti dalle più belle colonne sonore di cartoni animati. In conclusione il noto canto “Popoff” dedicato alle grandi artiste Mariele Ventre e Gisella Gaudenzi, attuale direttrice artistica della Fondazione. Grande entusiasmo del pubblico e grande soddisfazione da parte della dirigente Maria Rosaria Damiano che ha evidenziato: “Ho sempre creduto tantissimo nell’alto valore formativo della Musica e questa sera sono felicissima per la straordinaria presenza di pubblico, per la perfetta riuscita dell’evento grazie all’impegno degli alunni, alla collaborazione delle famiglie, al lavoro attento delle docenti e alla collaborazione del personale ATA. Un particolare plauso va a coloro che li hanno diretti, in una serata che ha scritto un’intensa e bellissima pagina nella vita di quanti hanno partecipato”. Al termine della serata, che si è conclusa tra scroscianti applausi e omaggi floreali, la dirigente, a nome della Comunità Scolastica, ha consegnato una targa di riconoscimento alla grande Amica della Scuola Gisella Gaudenzi, giunta da Bologna per l’evento, per l’incondizionato Amore per la Musica e per l’Infanzia. Davvero un bel modo di fare scuola, di suscitare passione negli allievi per assicurare loro “un BUON INCONTRO CON I SOGNI”, augurio trasmesso dalla dirigente in tante occasioni, perché come affermava Platone “La musica è una legge morale: essa dà un’anima all’universo, le ali al pensiero, uno slancio all’immaginazione, un fascino alla tristezza, un impulso alla gaiezza e la vita a tutte le cose”. D’altro canto, come detto da Aleksandr Puskin “Tra i piaceri della vita, la Musica è seconda solo all’Amore. Ma l’Amore stesso è Musica”.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code