Home ARTICOLI Durazzano, palestra-cassonetto rifiuti: protesta del Comune
0

Durazzano, palestra-cassonetto rifiuti: protesta del Comune

0

La palestra comunale come ricettacolo di rifiuti. La denuncia viene direttamente dal Municipio di Durazzano, ritrovatosi “costretto” ad intervenire per invitare alcuni frequentatori dell’infrastruttura a mantenere comportamenti maggiormente civili. L’intervento di Crisci e colleghi è venuto dopo aver constatato l’abbondante presenza di residui di un “bivacco” gastronomico avvenuto in un momento non meglio precisato nella veloce nota. “Avere rispetto e cura dei beni pubblici è segno di civiltà – esordiscono da Durazzano – La palestra non è un ristorante e tanto meno un cassonetto dell’immondizia! Pertanto, seppure non è vietato introdurre cibo e bevande, sarebbe opportuno non farlo. E, comunque, è da persone civili non lasciare in loco bottiglie vuote, cartoni ed altro. Amare e curare gli spazi pubblici oggi, significa poterli utilizzare anche domani”. L’uscita ha innescato qualche commento-social: uno, in particolare, si interroga sul quando i “colpevoli” abbiano imbrattato la palestra. E, soprattutto, su come questi abbiano fatto accesso all’area.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code