Home ARTICOLI Airola, lumachicida per avvelenare i cani
0

Airola, lumachicida per avvelenare i cani

0

Alla fine la randagia dei Caudisi non ce l’ha fatta. Il metaldeide, potentissimo veleno adoperato per annientare la presenza delle lumache, è stato più forte di lei e degli sforzi che avevano profuso le volontarie che l’avevano raccolta, già quasi morta, in strada. A nulla sono servite le cure prestate alla bestiola nella clinica dove Milena e Lina, sole contro tutte, l’avevano trasportata. Continua e non accenna a calare il drammatico fenomeno dell’avvelenamento di cani: da Montesarchio a Moiano, passando per Airola, Cervinara e San Martino Valle Caudina, sono decine gli episodi che hanno visto mani umane stroncare la vita di esseri colpevoli solo di essere indifesi e a quattro zampe. L’ultimo anello della catena, la cagnolina che veniva accudita da un intero quartiere in zona Caudisi. Un cane di tutti, seguito e coccolato, pacifico. L’avevano anche sterilizzata, proprio per evitare le troppe gravidanze e, quindi, il dilagare del randagismo. Qualche pomeriggio addietro, però, le volontarie animaliste del luogo l’avevano ritrovata riversa su un marciapiede, dopo la segnalazione di alcuni cittadini. Era tremante e, come sembra, aveva già perso la vista e l’udito. Primi effetti, appunto, del metaldeide (si sarebbe successivamente scoperto in laboratorio che si era trattato proprio di questo agente), tremendo lumachicida impropriamente adoperato, come ingrediente di polpette, per sbarazzarsi di qualche animale, chissà poi perchè, indesiderato. L’ennesimo sforzo di Milena e Lina, che da anni lottano con altre attiviste, quali Ornella, per dare dignità ai trovatelli, questa volta è stato vano. Ed in strada, adesso, resta da solo l’amichetto della bastardina. Si tratta di un maschio di colore nero, inseparabile compagno di vita girovaga. Chi lo ha visto lo ha descritto come totalmente smarrito. Chi è la vera bestia?

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code