Home ARTICOLI Bucciano, da Giunta nuova rinuncia ad indennità
0

Bucciano, da Giunta nuova rinuncia ad indennità

0

Anche per il 2018 la Giunta comunale di Bucciano dice no alle indennità legate alla carica. Sindaco ed assessori, infatti, hanno ribadito la volontà di devolvere le proprie competenze a sostegno di attività e settori vari attinenti la vita della Comunità. In particolare, il Primo Cittadino Domenico Matera ha rinunciato a 8.676 euro, il vicesindaco a 3.470 e l’assessore a 2.602. Nel dettaglio, il sindaco dei Comuni compresi nella fascia 1000-5000 abitanti percepisce, come da norma, un’indennità mensile di 1.446 euro (nello specifico caso dimezzata a 723 dal momento che il soggetto in questione è dipendente pubblico che non ha fatto richiesta di aspettativa); il vicesindaco, sempre con riguardo alla stessa fascia demografica, il 20% di quanto spetta al sindaco e l’assessore il 15 percentuale. Il tesoretto che verrà accumulato (pari a 14.750 euro) verrà destinato al potenziamento di attività di sostegno alle fasce deboli della popolazione, nella misura di 7.750 euro; nella restante parte (7.000) a “oneri straordinari della gestione corrente”

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code