Home ARTICOLI Sant’Agata de’ Goti, presentato preliminare Puc
0

Sant’Agata de’ Goti, presentato preliminare Puc

0

comunicato da Comune Sant’Agata de’ Goti 

Nel pomeriggio di mercoledì 4 aprile l’amministrazione comunale di Sant’Agata de’ Goti ha presentato nella sala Cinema Italia il preliminare di Piano Urbanistico Comunale e del Rapporto Ambientale. Tanti gli interventi per un incontro che aveva l’obiettivo di aprire la discussione sull’importante strumento di pianificazione territoriale. Una sfida, l’ha definita il sindaco Carmine Valentino che, ricordando quanti già in passato hanno lavorato al piano, ha rappresentato ai cittadini, professionisti  e associazioni  presenti,  la volontà dell’amministrazione comunale di portare avanti un discorso condiviso con l’intero territorio. “Quella che lanciamo questa sera – ha dichiarato il primo cittadino – è una sfida.  Come amministrazione potevamo scegliere di andare avanti da soli, ma noi vogliamo farlo assieme al territorio perché assieme riusciremmo a ridurre anche gli interventi correttivi, questo l auspicio . Incontri come quelli di questa sera servono per recepire suggerimenti importanti. L’obiettivo è quello di passare quanto prima all’adozione formale del Piano ed quindi alla sua trasmissione agli enti preposti entro il prossimo autunno al fine della valutazione della sua coerenza agli strumenti sovraordinati”. Valentino ha inoltre ricordato le linee guida che l’amministrazione con gli uffici tecnici sta seguendo nella stesura del documento. “Il tema che ci siamo posti – ha spiegato il sindaco di Sant’Agata de’ Goti – è quello del riutilizzo del suolo e non del suo consumo, della valorizzazione del patrimonio edilizio esistente,  in quell’ottica che ci ha permesso in questi anni di restituire alla comunità spazi importanti attraverso il risanamento ambientale e paesaggistico  e la eliminazione degli elementi cd detrattori. Penso all’ex macello comunale, all’ex tipografia o alla bonifica e messa in sicurezza  dei 20.000 metri quadri della ex discarica comunale di Palmentata. Siamo convinti che l’approvazione del piano rappresenti un momento fondamentale per la crescita della nostra comunità. Un progetto condiviso che ponga soluzioni definitive a quelli che sono i problemi collettivi e che diventi un’opera meritoria, realizzata nell’interesse dei nostri figli e della comunità, non statica ma dinamica, anche rispetto alla visione di uno sviluppo locale strategico di riferimento in un  contesto più ampio di area vasta.  L’amministrazione ha fatto le proprie scelte, come sempre lungimiranti ed innovative.   Una azione con un cronoprogramma chiaro e flessibile, trasparente e lineare, in linea con le scelte e la azione portata avanti dal governo cittadino negli nel corso degli ultimi  anni, approcci metodologici figli della programmazione e condivisione e non della improvvisazione”.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code