Home ARTICOLI Cervinara ha bisogno di te: caro sindaco le ricordiamo che esiste una cosa chiamata DEMOCRAZIA…
0

Cervinara ha bisogno di te: caro sindaco le ricordiamo che esiste una cosa chiamata DEMOCRAZIA…

0
L’ “Associazione Cervinara ha bisogno di te”, rammaricata e alquanto risentita dalle parole che il sindaco Tangredi ha usato contro la stessa, tiene fermamente a chiarire alcune cose:
1) Scopo  dell” Associazione è essere portavoce di quei cittadini che, purtroppo, spesso e volentieri non sono tenuti in considerazione da chi li rappresenta
2) Fine dell’ Associazione è dare una mano a chi ci amministra per risollevare le sorti di un paese che vediamo andare alla deriva ogni giorno di più.
Da qui il nostro intervento sul malfuzionamento dei semafori.
Intervento mosso semplicemente dal voler porre all’ attenzione dell’ amministrazione un disservizio che potrebbe nuocere gravemente chiunque percorra via San Marciano e zona Rettifilo.
Di certo la risposta del sindaco, rag. Filuccio Tancredi, ci ha lasciati tristemente stupiti.
3) È oltremodo  dequalificante cercare di mettere in cattiva luce l’ operato di un’ associazione che opera sul territorio e si prodiga per dare a Cervinara un’immagine ben diversa da quella che il sindaco ci ha accusati di ledere.
Siamo stati artefici e promotori di due splendide iniziative nel corso degli ultimi mesi, abbiamo dato luce ad un paese spento, come testimonia il successo riscosso e soprattutto la gioia dei Cervinaresi che, ancora oggi, ci ringraziano e ascoltare parole così dure  nei nostri confronti ci ha fortemente amareggiati.
Caro signor sindaco, forse lei non ha capito che la nostra associazione non le sta facendo la guerra, ma, al contrario, le sta tendendo una mano.
Caro signor sindaco, le ricordiamo che esiste una cosa chiamata Democrazia, secondo la quale ognuno ha il diritto e dovere di dire la propria, soprattutto se i pensieri sono fondati su verità incontestabile, senza essere additati come fautori di danni all’ immagine di un paese che ci sta a cuore molto più di quanto, forse, alcuni pensano.
sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code