Home ARTICOLI Rotondi | L’Alto Calore dovrà pagare 372.000 euro al Comune.
0

Rotondi | L’Alto Calore dovrà pagare 372.000 euro al Comune.

0

E’ uscita la sentenza relativa all’Alto Calore. Il giudice, rigettando le eccezioni di parte resistente, ha condannato la società idrica al pagamento di € 372.000 oltre interessi moratori dalla data al soddisfo oltre €13000 di spese legali più IVA e cassa al Comune di Rotondi.

La vicenda risale al 16/12/2008 quando il Comune di Rotondi e l’Alto Calore Servizi s.p.a. sottoscrissero un “Verbale di accordo per l’impianto comprensoriale di depurazione liquami di Rotondi (AV)”. Nello specifico, a titolo di ristoro per la realizzazione dell’opera, le parti concordarono che l’Alto Calore avrebbe dovuto versare al Comune di Rotondi, a titolo di ristoro ambientale, una somma annua pari ad euro 25.000,00 oltre IVA, con decorrenza dall’annualità 2008, entro il mese di dicembre di ogni anno. Contravvenendo all’accordo, l’Alto Calore Servizi s.p.a., fatta eccezione per un acconto complessivo di € 35000,00 corrisposto nel 2012, non ha provveduto al pagamento delle somme pattuite, nonostante l’emissione e l’invio da parte del Comune di regolare fattura. A ciò deve aggiungersi che l’Alto Calore Servizi s.p.a. è debitore dell’ ulteriore somma di euro 225.079,80 (fino al 2012/2013) in virtù della riscossione, per conto del Comune di Rotondi, delle somme erogate dai cittadini con il pagamento della bolletta dell’acqua e corrispondenti alle addizionali comunali per la fognatura e per la depurazione (legge n. 36 del 1994). Orbene, a fronte di tale inadempimento, il Comune di Rotondi ha convenuto in giudizio l’Alto Calore al fine di vedersi corrispondere le somme di cui è creditore.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code