Home ARTICOLI Napoletano “Auguri a Maglione, pronti a sinergia”
0

Napoletano “Auguri a Maglione, pronti a sinergia”

0

L’attesa del piacere è essa stessa il piacere. Un motto (pubblicitario) perfettamente calzante sul caso dato dal grillino Pasquale Maglione che, a distanza di 15 giorni dal voto, ha ricevuto finalmente la lieta novella. Il dottore di ricerca airolano, infatti, è un deputato della Repubblica italiana: l’ufficialità nella mattinata di ieri dopo un ‘montagne russe’ di emozioni che si era protratto, in modo alquanto snervante, per ben due settimane. Sulle prime, infatti, il grillino caudino era rimasto fuori dalla rosa degli immediati neoparlamentari. Quindi lo snervante gioco dei cavilli, dei decimali, dei resti. Tra voci ottimistiche e altre di diverso tenore, alla fine, la Cassazione ha staccato il biglietto direzione Montecitorio. Airola, quindi, si riprende ciò che aveva sfiorato nel 2013 allorquando un altro cittadino, Enzo Diglio, aveva mancato di un nulla l’elezione. Questa volta, invece, nessuna beffa al fotofinish con il grande riscontro di Napoli che ha finito per riversare i suoi effetti sul Sannio. Quarant’anni, il giovane nel 2009 era stato tra i promotori del M5S nel Sannio; tempi in cui i grillini venivano guardati con diffidenza ed un pizzico di ironia. Maglione ed amici di Movimento, invece, hanno continuato nella loro opera, fatta di tante porte in faccia, granello per granello. Sollevando, anche a livello locale, questioni che le opposizioni consiliari proprio non vedevano. Nel 2015, poi, il neodeputato, che continuava intanto a ‘pendolare’ per Napoli proseguendo nella sua carriera post laurea, incassa un grande consenso alle Regionali che non gli basta, però, a metter piede a Palazzo Santa Lucia. Il resto è storia recente con Maglione che oggi riceve il plauso di Napoletano “L’elezione di Pasquale Maglione – così il sindaco di Airola – è motivo di grande soddisfazione per la nostra Comunità. Siamo pronti ad una sinergia e collaborazione per il bene del nostro territorio” 

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code