Home ARTICOLI Questione ospedale, Valentino scrive a Pizzuti
0

Questione ospedale, Valentino scrive a Pizzuti

0

Cosa si pensa di fare, in attesa che diventi operativo il nuovo Piano ospedaliero, per garantire un’adeguata offerta sanitaria? Questo è l’interrogativo che Carmine Valentino, sindaco di Sant’Agata de’ Goti, ha posto per iscritto al manager del “Rummo”, dottor Renato Pizzuti. I nuovi assetti previsti per il “Sant’Alfonso Maria de’ Liguori” (che prevedono l’implementazione di nuovi reparti e la chiusura di altri) “produrranno i loro effetti solo dopo validazione del Mef e del Ministero della Salute”. In questa fase di transizione, quindi, si registrano, come specificato dal sindaco saticulano, “incertezze e conseguenti preoccupazioni da parte delle popolazioni interessate”. Alla luce di ciò, quindi, Valentino ha posto precisi quesiti a Pizzuti “Quali misure intenderà adottare al fine di garantire che il “Sant’Alfonso” assicuri, medio tempore, un’offerta sanitaria adeguata al fabbisogno che il bacino di riferimento presenta, ed inoltre, quali azioni sono state o saranno programmate da codesto management per far si che l’articolazione del “Sant’Alfonso” dettata dal Piano ospedaliero ex DCA 8/2018 sia resta effettiva, una volta validato il Piano, nel più breve tempo possibile?”. Intanto, iniziative sulla questione-ospedale si levano anche dalla cittadinanza. Il Circolo sociale Saticula, infatti, si sta muovendo per organizzare, presenti anche esperti del settore, un incontro pubblico sulla specifica questione.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code