Home ARTICOLI Salute e Benessere | QUELL’ANTIPATICO FASTIDIO… PROPRIO LI’!
0

Salute e Benessere | QUELL’ANTIPATICO FASTIDIO… PROPRIO LI’!

0

A cura del Dott. Bruno Ciaramella.

Le malattie della prostata sono un problema che affligge sempre più uomini e in età sempre più precoce.

Per esempio, l’ipertrofia prostatica benigna (IPB), una delle più comuni malattie della prostata, se fino a poco tempo fa colpiva sopratutto uomini anziani oggi tende a manifestarsi sempre più anche in uomini molto giovani.
Si calcola, infatti, che il 10% degli uomini tra 40 e 50 anni soffre di ipertrofia prostatica benigna, una patologia che, ripeto, prima era ‘riservata’ alle età più avanzate.

L’ottima notizia è che l’attività fisica protegge da questa condizione.
L’attività fisica è capace di prevenire/curare l’IPB perchè è in grado di modificare positivamente i principali fattori di rischio per l’IPB.

Infatti, le principali condizioni capaci di aumentare il rischio di ammalarsi di questa malattia risultano essere:
– la pressione alta (aumento del rischio del 50%),
– il diabete (aumento del rischio del 57%),
– colesterolo e trigliceridi alti (aumento del rischio del 37%),
– la sindrome metabolica, quando si è sovrappeso, e tutti i valori precedenti sono oltre la soglia, raddoppia il rischio di IPB
– fumare più di dieci sigarette al giorno alza la probabilità del 57%.

Il messaggio è che per prendersi cura della propria prostata è necessaria una corretta prevenzione fin dall’età giovanile iniziando da un’attività fisica regolare e un controllo adeguato dei parametri cardiometabolici di rischio.
Lo sport peraltro risulta particolarmente protettivo proprio nei più giovani, dove riduce la probabilità di IPB quattro volte di più rispetto agli over 50.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code