Home ARTICOLI Accoglienza, a Pannarano nasce la Commissione consiliare “Sprar”
0

Accoglienza, a Pannarano nasce la Commissione consiliare “Sprar”

0

Giovanni Abate (per l’opposizione), Antonio Iavarone e Alfonso Santoro (in quota maggioranza). Sono questi i consiglieri che sono stati designati per formare la commissione consiliare che vigilerà sul costituendo Sprar. Questa è la principale decisione cui è approdato il parlamentino di Pannarano riunitosi in via esclusiva per fornire delucidazioni rispetto alla questione accoglienza. Anche a seguito di diversi interventi dell’opposizione, si erano levate in paese non poche preoccupazioni rispetto alla particolare questione. Il Comune di Pannarano, infatti, ha aderito al progetto del Ministero dell’Interno che prevede l’apertura in paese di un punto Sprar – Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati – in virtù del quale verranno ricevute 38 figure. Come chiarito dal sindaco D’Alessio, però, i migranti che giungeranno nello Sprar non si sommeranno a quelli che sono nel già operativo Centro di accoglienza: quest’ultimo sito, infatti, proprio a causa dell’adesione dell’Amministrazione al progetto ministeriale, è destinato a chiusura. Nè altra iniziativa privata, in tema di accoglienza, potrà andare a nascere, per disposizioni governative, fin quando sarà attivo in paese uno Sprar. Non vi sarà, quindi, alcun sovraccarico di presenze per la cittadina pannaranese. Lo Sprar, tuttavia, prevede forme di controllo anche contabile sulle quali sarà, tra le altre, chiamata a vigilare la neonata commissione mista.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code