Home ARTICOLI Paolisi, carta di identità elettronica: lunedi lo “start”
0

Paolisi, carta di identità elettronica: lunedi lo “start”

0

Carta di identità elettronica, c’è il taglio del nastro. Nella giornata odierna, infatti, l’ufficio Anagrafe del Comune di Paolisi ha emesso il primo nuovo formato del documento di riconoscimento. A riceverlo, in via simbolica, il Primo Cittadino Carmine Montella. A partire da Lunedi 12, quindi, la possibilità di richiedere la nuova carta di identità si estenderà a tutta la popolazione. Contestualmente non sarà più possibile rilasciare la vecchia versione cartacea. Il costo della nuova carta d’identità è di 22,21 euro (di cui 16,79 verranno versati al Poligrafico dello Stato, per la produzione e l’invio del documento, e 5,42 quali diritti di Segreteria). Per la richiesta della “Cie” è necessario esibire una fotografia a colori in formato cartaceo, che verrà poi restituita (è anche possibile presentare la foto su supporto digitale Usb), il codice fiscale e versare la somma in contanti allo sportello. Il documento non sarà consegnato a vista: una volta allo sportello, l’operatore comunale acquisirà i dati su un sistema informatico collegato con il Centro nazionale dei Servizi Demografici del Ministero dell’Interno. In caso di presenza di dati difformi tra la banca dati anagrafica, l’anagrafe tributaria e l’Indice nazionale delle Anagrafi (INA) potrebbe non essere possibile procedere all’emissione del nuovo documento. Terminate le operazioni, al cittadino verrà rilasciata una ricevuta che attesta l’avvenuta registrazione insieme alla prima metà del Pin e del Puk identificativo corrispondente alla carta. La Carta d’Identità elettronica verrà spedita dal Poligrafico dello Stato all’indirizzo indicato dall’interessato entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta, insieme alla seconda parte del Pin e del Puk. Si invita pertanto la cittadinanza a provvedere sollecitamente alla verifica dei dati di scadenza del proprio documento d’identità ed alla eventuale richiesta di rinnovo del documento in scadenza o smarrimento, in particolare quando non si disponga di altri documenti in corso di validità. La “Carta” non verrà rilasciata “a vista” ma, entro 6 giorni lavorativi e secondo la scelta del cittadino, sarà consegnata direttamente al domicilio indicato dal cittadino o presso la Casa comunale. Il nuovo documento, in plastica e simile ad una carta di credito, costituisce un “fattore abilitante” per l’acquisizione di un’unica identità digitale (Spid) per l’accesso ai servizi offerti dalla Pubblica Amministrazione in Italia ed in Europa. La stessa, inoltre, è valida per viaggiare in tutti i paesi europei e darà anche la possibilità di registrarsi quale donatore di organi.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code