Home ARTICOLI Montesarchio. La Pro loco ricorda le vittime dell’olocausto.
0

Montesarchio. La Pro loco ricorda le vittime dell’olocausto.

0

La Pro loco di Montesarchio ricorda le vittime dell’olocausto in armonia con la ricorrenza internazionale. Un giorno quello del 27 gennaio nato per ricordare sul perché della Shoah e della discriminazione dell’uomo contro altri uomini. A 72 anni dall’ingresso dei soldati russi nel campo di concentramento di Auschwitz sono numerose le iniziative per ricordare le vittime dell’Olocausto e la Pro Loco di Montesarchio dà il suo contributo. Due opere del maestro Alfonso Cavaiuolo, installate temporaneamente nel territorio della città di Montesarchio, lasciano il messaggio del ricordo. Una delle due opere, visibile davanti alla sede della Pro Loco, è realizzata con due stelle concentriche: la prima in segno della stella ebraica che veniva apposta sui vestiti degli ebrei e l’altra, di ferro spinato, che ricorda i campi di concentramento. La seconda opera posta all’ingresso della città, dalla parte di via Benevento, ricorda il tentantivo di sterminio del popolo ebraico con una croce uncinata su cui pende inerte un corpo esanime fissato con un filo spinato. Insomma come ha detto Primo Levi: ”l’olocausto è una pagina del libro dell’umanità da cui non dovremo mai togliere il segnalibro della memoria”. Questo invece il pensiero del presidente Nicolino Tontoli :” non ci si dimentichi che la specie umana può raggiungere vette straordinarie di solidarietà umana ma è anche capace di efferatezze inimmaginabili, che anche la cronaca attuale ci deve ricordare”.

Brigida Abate

olocausto

 

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code