Home ARTICOLI Audax Cervinara | Parola d’ordine: continuare a lottare.
0

Audax Cervinara | Parola d’ordine: continuare a lottare.

0

di Franco Pitaniello.

Audax
Foto De Lucia – Ufficio Stampa Audax Cervinara

Il Cervinara di Pasquale Iuliano è una squadra bella da vedere perché gioca un calcio brioso, spumeggiante, a tratti di altra categoria.
Nel girone di andata, ad eccezione fatta della gara di Agropoli, dove causa pesanti assenze, nessuno è riuscito a dominare gli uomini del sodalizio Ricci. Dalla gara di Mirabella Eclano, vuoi per infortuni, vuoi per disattenzioni, vuoi per la sviste arbitrali, vuoi per problemi interni la squadra non riesce ad esprimersi al meglio. Segni di sofferenza si erano già visti contro il Picciola,
ma la compattezza del gruppo evitarono il peggio. Nell’ultima gara  contro l’Amalfi,  al di là degli errori della terna arbitrale, ci sono stati errori dei singoli e nonostante la grande forza di volontà i tre punti sono andati alla squadra costiera.
Abbiamo sopravvalutato la squadra? È un periodo di appannamento? Colpa delle assenze? Oppure è stata una parentesi momentanea? Certamente le prossime cinque giornate saranno determinanti: Solofra, Palmese, Sorrento, Agropoli e Virtus Avellino  daranno sicuramente una risposta a tutte le domande.
Ma per adesso è importante riprendersi dalla recente delusione e il gruppo saprà reagire come ha sempre fatto. L’Audax al momento è la terza forza del campionato e ci sono tutte le condizioni, società, squadra e tifosi, per puntare alla D sfuggita per un soffio lo scorso campionato.

 

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code