Home ARTICOLI Valle Caudina, Appia | Prevenire è meglio che curare: lettera di una persona che ha scampato il pericolo.
1

Valle Caudina, Appia | Prevenire è meglio che curare: lettera di una persona che ha scampato il pericolo.

1

“Vasco canta che la vita è un brivido che vola… è tutto un equilibrio sopra la follia…”
Viviamo di attimi, attimi che a volte possono in qualche modo cambiare la nostra vita, il nostro presente, ma ancor di più, il nostro futuro.
Una sera come tante, finito il lavoro, sali in macchina, percorri la solita strada, 10 minuti e pensi di essere a casa.
Mi immetto su via Napoli quando dal senso opposto sbuca una macchina che un istante prima non c’era. Accelero e riesco a togliermi dalla sua traiettoria. Mi guardo intorno e mi rendo conto che è stato un attimo. Solo un soffio  e le cose sarebbero andate diversamente …
Perché il mio futuro doveva essere compromesso da qualcuno?
Perché correre in quel modo?
Perchè quel folle doveva rovinare la mia vita?
Queste le domande che mi sono poste per tutta la notte, alle quali non sono stata capace di dare risposte.
Spaventata, ma salva, sono arrivata a casa ed ho ringraziato il Cielo per come è andata.
Permettetemi una considerazione: per il compartamento folle di qualcun altro la vita di una persona potrebbe cambiare in un attimo. Divertirsi non significa rischiare la propria vita e mettere a repentaglio quella degli altri. Spesso assistiamo a delle vere e proprie gare automobilistiche sia su strade cittadine che periferiche.
Troppe le vite spezzate a causa di incidenti stradali, troppe le lacrime versate negli ultimi tempi, troppe le disattenzioni che ognuno di noi commette al volante.
Gli imprevisti sono sempre in agguato: il fondo stradale bagnato, come ieri sera, la perdita di controllo della propria auto. Ognuno di noi quando guida non è esente da errori.
Il mio è un grido di allarme per far comprendere ai più che, guidando con attenzione e responsabilmente, si evitano eventi tragici.

Il futuro dipende, spesso, anche dalle azioni degli altri.

Grazie per la disponibilità di Usertv e per la forma anonima

lettera firmata

sponsor

Comment(1)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code