Home AGENDA MONTESARCHIO | IL NUOVO ORATORIO PARROCCHIALE INTITOLATO A DON TITTA PERONE
1

MONTESARCHIO | IL NUOVO ORATORIO PARROCCHIALE INTITOLATO A DON TITTA PERONE

1

don tittaDomani  17 dicembre  sarà inaugurato il nuovo oratorio della Parrocchia San Giovanni Battista di Montesarchio i cui locali sono situati al Corso Caudino. L’immobile completamente ristrutturato, sarà intitolato a Don Titta Perone, il parroco  di altri tempi, come lo aveva definito  la Stampa nel 1968. Don Titta così lo chiamavano tutti, svolse la sua missione  nella Chiesa della SS. Annunziata a Montesarchio dal 1943, mobilitando tutte le sue forze per rendere l’ideale cristiano accessibile alle masse e corrispondente alle esigenze dei tempi. Don Titta impegnò tutto se stesso e tra meditazione e apostolato, la sua vita fu un continuo donarsi nella vita degli altri. Il popolo di Montesarchio per questo amava tanto il suo parroco, morto in un fatale incidente stradale mentre il 27  ottobre del 1968 faceva ritorno da Latina, dove si era recato per visitare una persona  della sua parrocchia ricoverata in ospedale. Una tragica morte che aveva trovato purtroppo  anche  sua nipote Clementina allora ventenne, carbonizzata nel rogo di un pullman due mesi prima. I cuori dei cittadini di Montesarchio pulsano nei suoi ricordi ed è per questo che il nuovo oratorio parrocchiale sarà intitolato al parroco che ha lasciato un segno. Per Don Titta come ci ha detto il suo successore Don Votino:”ogni problema di qualsiasi famiglia  era il suo, i tempi erano quelli  in cui a Montesarchio c’erano diverse battaglie politiche e con l’azione cattolica voleva portare l’ideale cristiano nella società. Era un moto perpetuo, non si fermava mai e voleva che le idee cristiane trionfassero. Severo nei costumi, sobrio nel vivere e amabile con tutti, era difficile trovarlo in Chiesa perché chiunque gli  segnalasse un problema, lui era pronto ad accorrere”. Il nuovo ed accogliente oratorio a lui intitolato in suo ricordo,  sarà utilizzato  per  il Catechismo, l’azione cattolica, il doposcuola, la  Caritas e il centro di ascolto. Così Don Silvio Pepiciello, parroco attuale della Chiesa della SS.Annunziata: ”sono molto soddisfatto, sono grato a tutte le ditte per l’impegno profuso nell’eseguire i lavori, a tutti quelli che hanno contribuito  e a chi ci sta aiutando ad integrare  l’otto per mille,  l’oratorio è un  luogo di aggregazione e sarà disponibile per varie esigenze”. E’ un progetto che ha i suoi spazi, i suoi obiettivi, e le sue esigenze. È un luogo di aggregazione giovanile, in cui i giovani stessi costituitisi e collegati come una comunità educativa si aiutano a crescere da cittadini e da cristiani, è lo spazio della vita e della fede, è un ponte tra la strada e la chiesa ed è quanto offrirà la Parrocchia di San Giovanni Battista. All’inaugurazione sarà presente L’Arcivescovo dell’Arcidiocesi di Benevento Felice Accrocca che, dopo la benedizione dei locali alle ore 17.30, seguita da un momento conviviale, presiederà la Santa Messa  alle  19.30 nella Chiesa della SS.Annunziata. Alla cerimonia parteciperanno diverse Autorità, le associazioni del territorio e la cittadinanza.

BRIGIDA ABATE

sponsor

Comment(1)

  1. Mi fa davvero molto piacere che si ricordi la figura di don Giovanni Battista Perone meglio noto col nome di don Titta. Personalmente, per ragioni anagrafiche, non ho avuto il piacere di conoscere questo religioso, che dal 1943 al 1968 è stato il sacerdote della parrocchia dell’Annunziata. Originario di S. Angelo a Cupolo (BN), ha avuto sempre la fama di essere uno studioso e un sacerdote in gamba.Morirà in un incidente d’auto nella notte del 27 ottobre del 1968 insieme all’autista Giuseppe Caserta.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code