Home CULTURA Montesarchio | San Nicola, l’Abate Caruso e Padre Pio.
1

Montesarchio | San Nicola, l’Abate Caruso e Padre Pio.

1

Montesarchio | San Nicola, l’Abate Caruso e Padre Pio. L’Abate Don Nicola Caruso è stata una figura importante a Montesarchio. Durante la festa per il santo patrono le pronipoti dell’Abate continuano ad offrire il pane che viene benedetto durante la cerimonia in suo onore. Il ricordo di questa figura che è stato anche il maestro di Padre Pio. di Brigida Abate

sponsor

Comment(1)

  1. Don Nicola era compaesano di Padre Pio, i due erano stretti da una lunga amicizia! Riguardo la statuina della Madonna, c’è da dire che un giorno Don Nicola partì per andare a trovare l’amico Francesco a S.Giovanni Rotondo. Prima di partire era entrato a Benevento in un negozio di articoli religiosi..Quando arrivò a S. Giovanni Rotondo, Padre Pio rimproverò l’amico Nicola poichè non aveva provveduto (come dice bene Don Votino), a dotare la chiesa di una statuina della madonna proprio nell’anno mariano. Un pò risentito Don Nicola tornò a casa passando prima per il negozio di articoli religiosi a Benevento. Nella vetrina, in bella evidenza, c’era una statuina della madonna che prima non c’era.. Chiese al negoziante quando era stata messa in vetrina la madonna e lo stesso gli rispose che era stata restituita nella mattinata da un acquirente che l’aveva acquistata giorni prima. La statuina era stata poi collocata nell’abbazia ed onestamente non so dove si trovi con esattezza. Fu proprio Don Nicola ad accompagnare Padre Pio al convento di Morcone per il suo Noviziato, Quest’anima sentiva macinarsi persino le ossa per l’abbandono da fare, e questo dolore lo sentiva sì al vivo che era sul punto di svenire.” (Padre Pio in una lettera)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code