Home ARTICOLI Montesarchio | Donna azzannata da un cane: la testimonianza.
0

Montesarchio | Donna azzannata da un cane: la testimonianza.

0

Azzannata da un cane di grossa taglia non al guinzaglio una donna di Montesarchio mentre si recava alla novena di San Nicola presso l’Abbazia del Santo Patrono. La signora è stata morsa sulla parte posteriore della gamba e poi anche all’altra gamba ed è stato necessario l’intervento dei medici che hanno operato diversi punti di sutura nella zona interessata dalle ferite. La paura è stata tanta per la signora in questione. Ci si chiede come ma i cani, che erano 2, non erano al guinzaglio e non portassero la museruola. L’episodio è stato così raccontato dalla signora alla nostra redazione:” all’improvviso mi son sentita azzannare il retro di una gamba, mentre urlavo, la proprietaria cercava di tranquillizzarmi sulla non pericolosità dell’animale che, nel frattempo aveva già azzannata l’altra. Nel giro di qualche ora mi sono ritrovata al pronto soccorso e poi in sala operatoria. Ho passato la notte in osservazione, mi chiedo se al mio posto ci fosse stato un bambino e mi chiedo anche se è normale passeggiare con cani di grossa taglia senza museruola. Non bastano i cani randagi che spesso condizionano la vita di ogni giorno lungo le strade cittadine e periferiche. Sono spaventata ma anche tanto arrabbiata”. Parlasi di un caso in presenza del proprietario ma sono molte le persone costrette a non uscire di casa la mattina sul presto, o di sera per la presenza di tantissimi cani in giro, illudendosi poi che durante il giorno si stia più tranquilli confidando in un eventuale aiuto umano e dimenticano che i cani non ragionano come le persone.

BRIAB

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code