Home ARTICOLI Airola | Parkambiente: imperversano i vandali
0

Airola | Parkambiente: imperversano i vandali

0

“Da qualche giorno i volontari che controllano il parco hanno segnalato la presenza di atti che definire vandalici è riduttivo. Si tratta di un accanimento distruttivo verso il parco che è pubblico e, quindi, bene comune. Staccionature segate, alberi abbattuti e portati via, passamano per non vedenti tagliato in più punti. Ci sentiamo in dovere di rivolgere un appello alle forze politiche, alle associazioni, ai cittadini che hanno a cuore la nostra città. Salviamo il parco”. E’ questo l’accorato invito che viene da “Volontariato Sannio”, associazione che fu la promotrice principe di Parkambiente. Il parco per rompere le catene delle diversità, come si ebbe più volte a dire: in questo spazio di zona San Donato, infatti, furono creati percorsi per portatori di handicap. Da quelli sensoriali per i non vedenti agli altri pensati per quanti con difficoltà a deambulare. La natura a portata di tutti, la natura come spazio utile ad abbattere ogni sorta di barriera. E l’idea, grazie allo sforzo di Volontariato Sannio, a quello di altri sodalizi nonché di singoli ebbe i suoi significativi riscontri. Nel tempo, infatti, si sono succeduti, entro i 10.000 metri quadri di Parkambiente, il secondo Campo di volontariato internazionale con giovani provenienti da tutto il mondo che, insieme ai volontari dell’associazione e ad alcuni giovani disabili del posto, hanno ripulito il parco, verniciato le panchine, risistemato il percorso non vedenti e l’area per l’ippoterapia; iniziative con l’Unione Ciechi di Benevento con gli ospiti che hanno potuto fruire del percorso aromatico sensoriale. Ed, ancora, le costanti visite delle scuole. Parkambiente vive, per dirla breve. Ma tutto questo attivismo, è il commento amaro che viene da ambienti di “Volontariato Sannio”, non smuoverebbe eccessivamente l’apatia generale. Parkambiente, intanto, è in attesa di trasferimento: l’isola, infatti, dovrà essere riprodotta altrove, come da accordi intercorsi con il Comune. La location attuale di San Donato sarà interessata a breve dai lavori di risanamento idrogeologico. Il protocollo di delocalizzazione stipulato nel mese di Settembre 2016, però, non ha ancora trovato attuazione nonostante i solleciti di “Volontariato Sannio”. Ed, intanto, i vandali scorrazzano.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code