Home ARTICOLI Paola D’Alessandro, da Arpaia al secondo posto ad “Area Sanremo Videoclip”
0

Paola D’Alessandro, da Arpaia al secondo posto ad “Area Sanremo Videoclip”

0

Un sogno, una passione, un obiettivo. Cantare è tutto questo per Paola D’Alessandro, artista novarese balzata ad una improvvisa notorietà grazie al secondo posto strappato, su scala nazionale, ad “Area Sanremo Videoclip”. Venti anni, Paola è caudina per metà del suo dna. Mamma Anna (Fucci), infatti, è arpaiola doc. Anche sulla carta d’identità il Sannio è ben marchiato: la ragazza è nata a Benevento e fino all’età di due anni ha vissuto proprio in Valle Caudina prima di prendere il volo per Novara, terra di papà Damiano. A tre anni, quando le coetanee giocano ancora con gli orsacchiotti, la cantautrice sannito-piemontese ha già inforcato il microfono. Cori e coretti sono la sua propensione; una propensione che ben presto diventerà anche studio intraprendendo dapprima il Liceo musicale e, poi, il Conservatorio Cantelli dove (da quattro anni dedita anche al canto pop) intraprende gli studi di Pianoforte e Flauto traverso. Il resto è storia di oggi. Paola si tuffa, un po’ per divertimento, un po’ per misurarsi con se stessa, nella competizione di “Area Sanremo Videoclip”. Nonostante la folta ed agguerrita concorrenza (migliaia ai nastri di partenza), la ragazza si prende il secondo posto – per lei la cover di Michele Bravi “Un Mondo migliore” – totalizzando 2.903 voti. Un successo che ne certifica le qualità e che le garantirà ulteriore visibilità: per iniziare la cantautrice sarà premiata nel contesto di una conferenza stampa che si svolgerà, il 27 Novembre, al Palafiori di Sanremo. A ciò è da aggiungersi una borsa di studio da 1000 euro, la produzione e la pubblicazione di un singolo con una casa discografica (sembrerebbe la Anteros) e la possibilità di esibirsi, durante i giorni del Festival, in una delle location della rassegna (vedi Casa Sanremo). Intanto dalla famiglia D’Alessandro-Fucci è giunta riconoscenza ad Amministrazione e gente di Arpaia per il supporto fornito. Ad maiora Paola!

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code