Home ARTICOLI Il Trekking Caudino sulle orme dei briganti
0

Il Trekking Caudino sulle orme dei briganti

0

Ieri, in occassione della Sagra della Castagna a Cervinara, si è tenuta un’escursione nel Parco del Partenio, sui monti a ridosso delle frazioni di Ioffredo e Castello. Il direttivo di Cervinara Trekking e le sue guide (Luigi Coelli e Roberto Renna) ringraziano tutti i partecipanti al nostro percorso storico che hanno ripercorso le vie che furono dei nostri antenati (Briganti e non). Tutta la valle caudina e’ stata rappresentata, come si vede dalla foto di gruppo, con la ‘benedizione’ del CAI (Club Alpino Italiano) sezione di Avellino, per rendere ancora più ufficiale il nostro trekking. Ci ha fatto piacere accogliere il neo gruppo di San Martino Valle Caudina Trekking (guidato da Paola Pisaniello e Paolo Adamo) lungo questi sentieri cosi vicini al confine montano che ci lega con la loro comunità. Il contesto storico e naturalistico del percorso effettuato è stato il principale protagonista della giornata. Abbiamo ritovato un sentiero antico tra castagneti e valloni che unisce la frazione di Ferrari al Castello Medievale passando per Monte Cornito, tutto nel parco del Partenio.
Il percorso promosso rappresentava, anticamente, una grande via di comunicazione per chi lavorava in montagna, carbonai , boscaioli ecc, ed è stato il luogo di particolari avvenimenti storici legati al brigantaggio cervinarese, riportati negli scritti del prof. Angelo Renna. Inoltre era stato oggetto degli eventi tragici del novembre del 1860, con i primi morti, proprio a Ioffredo/Castello, per l’insurrezione cervinarese contro il neo governo Piemontese, fino ad arrivare alla grande battaglia tra brigani e piemontesi sul pianoro di Cornito nel dicembre del 1861.
Non di meno interesse sono stati gli aspetti naturali e paesaggistici dei nostri castagneti, valloni, mulattiere e muri a secco che hanno fatto da contorno alla nostra, anche se breve, spedizione sul Partenio. E’ stata una bellissima esperienza che sicuramente si ripetera’ in futuro. Un punto di partenza, una base solida per il trekking caudino e la valorizzazione delle risorse storico/paesaggistiche locali, senza inutili e dannosi protagonismi e opportunismi vari.

Il presidente di Cervinara Trekking Michele Renna

 

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code