Home ARTICOLI Airola | Igiene urbana: ecco la Commissione di gara
0

Airola | Igiene urbana: ecco la Commissione di gara

0

L’Ente comunale di Airola ha nominato la Commissione di gara che sarà chiamata a valutare le proposte e, quindi, ad assegnare l’importantissimo appalto relativo ai servizi di igiene urbana. Quale presidente è stato designato Albino Riviezzo, nelle vesti di componenti Pasquale Aragosa e Serafino Mauriello ed in quelle di Segretatio Vincenzo Schettini. Come si evince, si tratta integralmente di figure interne Palazzo Montevergine ivi compreso Aragosa, da poco acquisito dal Municipio airolano a seguito di convenzione stipulata con l’Ente durazzanese. Un percorso alquanto tortuoso quello relativo allo specifico iter: in principio, si ricorda, vi era stato l’annullamento di una prima gara. Si era proceduto, quindi, a bandirne una seconda con il termine del 28 Agosto stabilito per ricevere le offerte da parte di aziende interessate. Soddisfatto questo step si era proceduto ad avviare l’iter per la formazione della Commissione di gara mediante procedura ad evidenza pubblica come stabilito nel Piano Triennale per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza. In data 30 Agosto era stato pubblicato, allo scopo, l’avviso finalizzato alla individuazione di soggetti interessati: nel termine utile, però, era pervenuta una sola candidatura. Al fine di completare la composizione dell’Organismo, quindi, in data 18 Settembre e 9 Ottobre, il Responsabile della Cuc aveva inoltrato specifica richiesta ai Comuni di Moiano, Arpaia, Melizzano, Dugenta, S.Agata dei Goti, Limatola, Frasso Telesino, Paolisi, Montesarchio, Bonea e Tocco Caudio, Durazzano, Solopaca, Apollosa e alla Prefettura di Benevento onde poter acquisire disponibilità di relativi funzionari tecnici. Nessuno di questi, però, aveva dato riscontro: in più, dalle carte esaminate, era anche emerso che l’unica figura che aveva manifestato interesse non godeva dei requisiti necessari. Alla luce di tutto ciò, stante “la necessità e l’urgenza di definire il procedimento tecnico–amministrativo finalizzato all’affidamento del servizio e vista la già prolungata proroga contrattuale convenuta con il gestore”, si è proceduto, come consentito dalla normativa, alla designazione di figure interne.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code