Home ARTICOLI Carolino, si lavora al protocollo: fissato nuovo incontro ad Airola
0

Carolino, si lavora al protocollo: fissato nuovo incontro ad Airola

0

Acquedotto Carolino, l’accordo è quanto mai vicino. Reggia di Caserta, nella persona del Direttore Mauro Felicori, e Comuni di Airola, Bucciano, Caserta, Durazzano, Moiano, Sant’Agata de’ Goti e Valle di Maddaloni si accingono a sottoscrivere un protocollo avente ad oggetto il recupero, la valorizzazione e la promozione del sito che, come si ricorda, è patrimonio Unesco. La bozza di intesa è già pronta e, come da indiscrezioni che si colgono, con la stessa le parti andranno a riconoscere “nell’Acquedotto Carolino un attrattore culturale forte, che consenta loro, attraverso la sua valorizzazione con la realizzazione di iniziative di valenza nazionale ed internazionale quali mostre, spettacoli, manifestazioni, convegni, nonché eventi di promozione della filiera enogastronomica, di intercettare una parte di quei milioni di turisti che vivono il viaggio come un’esperienza di accrescimento culturale e mentale. Un tipo di turismo, definito 2.0 – si coglie ancora – che oggi rappresenta una delle maggiori opportunità di crescita economica, culturale e sociale che i piccoli comuni e le aree interne possono agevolmente sfruttare e sostenere al fine di combattere lo spopolamento soprattutto giovanile”. Da reperto bello quanto poco curato a volano per lo sviluppo di una macroarea: il tutto grazie alla sensibilità degli amministratori ed a quella della guida della Reggia – Felicori, appunto – che ha avuto l’intuizione di ragionare nell’ottica di una Caserta allargata anche alle tipicità dei territori ad essa prossima. Ai principi del mese di Settembre, per iniziativa dell’Ente durazzanese, si era avuto – non a caso a Durazzano – un primo, importante incontro nelle cui sedi germogliò l’idea di stilare il protocollo. Nella giornata del 25 Ottobre, ad Airola, si avrà un nuovo incontro interlocutore per lavorare ulteriormente sulla bozza in vista della ratifica definitiva che si avrà, in data da definirsi, presso la Reggia casertana.

(foto da facebook Pietro Santonastaso)

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code