Home ARTICOLI Trekking: Montesarchio e San Martino a braccetto per il Sentiero degli Dei.
0

Trekking: Montesarchio e San Martino a braccetto per il Sentiero degli Dei.

0

Il Sentiero degli Dei è  quello che è stato percorso ieri in una Domenica di sole d’Ottobre da centocinquanta escursionisti caudini. Il tutto in un magico scenario naturalistico di valore mondiale, tra il mito di Ulisse e la bellezza del paesaggio del golfo delle Sirene, nel territorio della Costa d’Amalfi, dove si snoda il Sentiero degli Dei che comprende Agerola, attraverso il territorio di Praiano, per giungere nella suggestiva Positano. Un sentiero di mezza costa, che in otto chilometri attraversa luoghi incantevoli, ruderi e stradine, panorami e pericolose rupi in armonia con la natura. Bellezze naturalistiche, panorami mozzafiato, tanto intensi da incantare nei secoli, personaggi illustri della letteratura internazionale, quali David Herbert Richards Lawrence e il nostro Italo Calvino. Il trekking in questi luoghi offre una prospettiva diversa della vita. Sarà per questo motivo che ogni anno è percorso da migliaia di turisti provenienti da tutto il mondo. Tra escursionisti ci si saluta sempre, un gesto, un segno, un sorriso, un buongiorno ricambiato nelle lingue più diverse. Per vivere tutto ciò, per rimanere felici di una giornata nella natura basta poco, scarpe da trekking, bastoncini ed un po’ di sano sudore, ma soprattutto tanti compagni di avventura. Ecco perché  sta prendendo  sempre più piede il trekking, anche in valle caudina. La collaudata collaborazione tra Taburno trekking di Montesarchio e la nascente San Martino Trekking di fatto hanno condiviso, insieme con l’associazione Irpinia trekking, già l’esperienza  della solidarietà del 24 settembre per raccogliere fondi per i bambini bisognosi  del Togo. “Una domenica calda, quasi estiva considerata  la temperatura che ha sfiorato i trenta gradi,quella di ieri che  ha visto tutti impegnati sul magico  Sentiero degli Dei, magari sarà  stata solo un’occasione, ma crediamo possa essere l’inizio di una prospettiva di impegno diversa per le nostre montagne e perché no, di una sana collaborazione delle associazioni”. Così Francesco Capuano, responsabile trekking San Martino Valle Caudina e vicesindaco dello stesso Comune. Mentre, Mario Cecere, presidente del Taburno trekking di Montesarchio, si è cosi espresso: “Abbiamo tutte le intenzioni di portare avanti un rapporto di collaborazione sempre più stretto tra escursionisti e ambientalisti non solo di Montesarchio ma dell’intera Valle caudina ed oltre, per la tutela e la valorizzazione delle bellezze naturalistiche”. Quella del trekking è la prospettiva del cuore, della crescita sociale, della valorizzazione a costo zero di luoghi ed itinerari troppe volte dimenticati ma sempre parte di una cultura caudina da riscoprire.

                                                                                              Brigida Abate

 

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code