Home ARTICOLI L’ultimo saluto della Valle Caudina a Carlo Pisaniello
0

L’ultimo saluto della Valle Caudina a Carlo Pisaniello

0

Il tramonto di ieri sembrava non avere mai fine mentre una folla immensa nel Convento dei frati minori di San Martino Valle Caudina  dava l’ultimo saluto a Carlo Pisaniello strappato prematuramente  alla vita. ”Con Carlo è scomparsa una persona buona,un pezzo importante e significativo della comunità”  ha detto un amico a fine messa. Un valido imprenditore sulla stessa scia del papà Gennaro ed ora non più protagonista ma passivo nella mesta custodia di legno. Immersi in un dolore implacabile la moglie Giovanna, i figli Gennaro e Marilù ma anche la mamma Maria e le sue adorate sorelle Virginia, Annalisa e Paola, nei cui confronti nutriva un affetto speciale. Ha espresso gratitudine la comunità parrocchiale verso la quale Carlo è stato sempre vicino, con la sua semplicità ed i suoi modi garbati.La folla innumerevole durante e dopo la celebrazione del rito liturgico e che ha accompagnato la salma  fino a sera inoltrata, può da sola dare  l’idea della stima e della profonda ammirazione che i cittadini di San Martino e dell’intera Valle Caudina, nutrivano per lui e per il suo encomiabile operato sia all’interno della famiglia che dell’intera comunità. Tantissimi messaggi di cordoglio hanno tappezzato il paese ma la sua figura, il suo stile ed il suo modo semplice e cortese  con tutti, resta scalfito nella memoria e difficilmente potrà essere affievolito. ”Sol chi non lascia eredità di affetti poca gioia ha dell’urna” ma di certo questo verso non tocca alla giovane vita di Carlo Pisaniello  per i grandi affetti da lui seminati ed ora sono semi fecondi che appariranno nell’infinito e nella continuità della vita,  donando frutti che alimenteranno mente e cuore dell’intera comunità.

Brigida Abate

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code